Digiuno per analisi del sangue: quanto tempo fare?

Il digiuno per gli esami del sangue è molto importante e deve essere rispettato quando necessario, in quanto l'assunzione di cibo o acqua può interferire con i risultati di alcuni esami, soprattutto quando è necessario valutare la quantità di qualche sostanza che può essere alterata dal cibo, come colesterolo o zucchero, per esempio.

Il tempo di digiuno in ore dipende dall'analisi del sangue che verrà eseguita, ma alcuni esempi sono:

  • Glucosio:  si raccomanda di fare 8 ore di digiuno per gli adulti e 3 ore per i bambini;
  • Colesterolo:  sebbene non sia più obbligatorio, si consiglia di digiunare fino a 12 ore per ottenere risultati più fedeli alle condizioni della persona;
  • Livelli di TSH:  si consiglia di digiunare per almeno 4 ore;
  • Livelli di PSA:  si consiglia di digiunare per almeno 4 ore;
  • CBC : il digiuno non è necessario, poiché in questo esame vengono valutati solo i componenti che non vengono alterati dal cibo, come il numero di globuli rossi, leucociti o piastrine. Impara a cosa serve l'emocromo.

Nel caso di persone con diabete, che necessitano di misurazioni della glicemia più volte al giorno, gli orari e l'ora dopo aver mangiato devono essere guidati dal medico durante il consulto.

Inoltre, il tempo di digiuno può variare in base al laboratorio in cui verrà eseguito l'esame, nonché a quali esami verranno eseguiti lo stesso giorno, e quindi è importante consultare un medico o un laboratorio in merito al tempo di digiuno. necessario.

Tempo di digiuno consigliato per l'analisi del sangue

È consentito bere acqua durante il digiuno?

Durante il periodo di digiuno è consentito bere acqua, tuttavia, deve essere ingerita solo la quantità sufficiente a dissetarsi, poiché l'eccesso può alterare il risultato del test.

Tuttavia, altri tipi di bevande, come bibite, tè o bevande alcoliche, dovrebbero essere evitati, poiché possono causare cambiamenti nei componenti del sangue.

Altre precauzioni prima di sostenere l'esame

Quando ci si prepara per un esame del sangue per la glicemia o il colesterolo, oltre al digiuno, è anche importante non svolgere attività fisiche rigorose 24 ore prima del test. In caso di analisi del sangue per il dosaggio di PSA, l'attività sessuale dovrebbe essere evitata nei 3 giorni precedenti l'esame, oltre a situazioni che possono aumentare i livelli di PSA, come andare in bicicletta e assumere alcuni farmaci, ad esempio. Ulteriori informazioni sull'esame PSA.

In tutti i casi, il giorno prima dell'esame del sangue, è opportuno evitare di fumare e bere bevande alcoliche, poiché influenzano i risultati dell'analisi, soprattutto nella misurazione della glicemia e dei trigliceridi. Inoltre, alcuni rimedi, come antibiotici, antinfiammatori o aspirina influenzano i risultati dell'analisi del sangue, ed è importante comunicare al medico quali rimedi vengono utilizzati per fornire indicazioni sulla sospensione, se necessario, e da assumere considerazione al momento dell'analisi. 

Vedi anche come capire i risultati dell'analisi del sangue.