Che cos'è la morfina, a cosa serve ed effetti collaterali

La morfina è un farmaco analgesico della classe degli oppioidi, che ha un potente effetto nel trattamento del dolore cronico o acuto molto intenso, come il dolore post-chirurgico, il dolore causato da ustioni o malattie gravi, come il cancro e l'osteoartrite avanzata, per esempio. .

Questo farmaco può essere acquistato presso le farmacie convenzionali, con il nome commerciale di Dimorf, che richiedono una prescrizione medica speciale, poiché il suo uso improprio può comportare rischi per la salute del paziente, oltre a causare dipendenza.

Il prezzo della morfina è molto variabile, va dai 30 ai 90 reais, a seconda del dosaggio del farmaco e della quantità contenuta in ogni confezione.

Morfina

Cosa serve

La morfina è indicata per il sollievo di forti dolori, sia acuti che cronici, poiché agisce sul sistema nervoso centrale e su altri organi del corpo con muscolatura liscia, per controllare questo sintomo.

Come prendere

L'utilizzo della morfina varia in base al tipo di dolore del paziente e, pertanto, il dosaggio deve essere sempre guidato dal medico che ha prescritto il farmaco.

Generalmente il suo effetto dura circa 4 ore e può durare fino a 12 ore se la compressa è a rilascio prolungato e se la sostanza richiede tempo per essere eliminata, principalmente per azione dei reni. 

Possibili effetti collaterali 

Alcuni degli effetti collaterali più comuni che possono verificarsi durante il trattamento con la morfina includono capogiri, vertigini, sedazione, nausea, vomito e aumento della sudorazione.

I rischi maggiori con la morfina sono depressione respiratoria, depressione circolatoria, arresto respiratorio, shock e arresto cardiaco.

Inoltre, l'uso di una dose elevata di questo farmaco può provocare sonnolenza e difficoltà respiratorie, che devono essere trattate in caso di emergenza con cure mediche intensive e l'antidoto specifico, chiamato Naloxone. Verifica i principali pericoli dell'uso di farmaci senza il consiglio del medico

Chi non dovrebbe usare

La morfina è controindicata per le persone con ipersensibilità ai componenti della formula, che soffrono di insufficienza respiratoria o depressione, depressione del sistema nervoso centrale, crisi di asma bronchiale, insufficienza cardiaca secondaria, aritmia cardiaca, malattia polmonare cronica, danno cerebrale, tumore cerebrale, alcolismo cronico, tremori, ostruzione gastrointestinale e ileo-paralitica o malattie che causano convulsioni.

Inoltre, la morfina è controindicata anche nei bambini sotto i 18 anni e non dovrebbe essere utilizzata da donne in gravidanza senza il consiglio del medico.