Tè e scottature per sgonfiare gambe e piedi

Un buon modo per eliminare il gonfiore alle caviglie e ai piedi è prendere un tè diuretico, che aiuta a combattere la ritenzione di liquidi, come il tè di carciofi, tè verde, equiseto, ibisco o dente di leone, per esempio. Inoltre, scottare i piedi con acqua calda e sale amaro è anche un valido aiuto per migliorare il ritorno venoso e diminuire gonfiore, dolore e fastidio ai piedi.

I piedi si gonfiano quando la persona soffre di cattiva circolazione sanguigna, cosa che si verifica principalmente quando si trova a lungo nella stessa posizione e quando si soffre di ritenzione di liquidi. Quindi, continua a muoverti e riduci il consumo di sale, sono ottimi modi per evitare il gonfiore dei tuoi piedi a fine giornata. Un'altra causa comune di gonfiore alle gambe e ai piedi è la gravidanza, in cui il liquido in eccesso, dovuto alla gravidanza, si accumula negli arti inferiori.

Per controllare questo problema, è possibile utilizzare i rimedi casalinghi elencati di seguito.

1. Tè per sgonfiare i piedi

Tè e scottature per sgonfiare gambe e piedi

I migliori tè per aiutare a sgonfiare gambe, caviglie e piedi sono i diuretici, che possono essere preparati come segue:

ingredienti

  • 1 litro d'acqua;
  • 4 cucchiai di una delle seguenti piante: ibisco, sgombro, carciofo, tè verde o dente di leone;
  • 1 limone spremuto

Modalità di preparazione

Fate bollire l'acqua e poi aggiungete l'erba scelta o mescolate le erbe desiderate, coprite e lasciate riposare per almeno 10 minuti, in modo che le proprietà medicinali di queste erbe passino nell'acqua. Quindi, ancora caldo, scolatelo, aggiungete il limone e portatelo per tutto il giorno. Questi tè possono essere presi caldi o freddi, ma preferibilmente senza zucchero.

Alcune di queste piante non dovrebbero essere utilizzate durante la gravidanza, quindi prima di prendere il tè, la donna incinta dovrebbe confermare con il medico quali tè sono sicuri durante la gravidanza. Scopri quali tè sono considerati sicuri e quali dovresti evitare durante la gravidanza.

Scottare i piedi con sale amaro

Scottare i piedi con sale amaro Scottare i piedi con sale amaro

Il sale amaro è un ottimo rimedio casalingo per i piedi gonfi, perché aiuta il sangue a ritornare al cuore, riducendo il gonfiore ai piedi e alle caviglie.

ingredienti

  • Mezza tazza di sale amaro;
  • 3 litri d'acqua.

Modalità di preparazione

Per la preparazione, metti il ​​sale amaro e circa 3 litri di acqua tiepida in una ciotola e lascia i piedi a bagno per circa 3 o 5 minuti.

Inoltre, durante questo periodo, puoi anche posizionare delle biglie all'interno della vasca e far scorrere i piedi su di esse, durante questo periodo, perché fa un leggero massaggio sulla pianta dei piedi, essendo molto rilassante. Infine, dovresti lavare i piedi con acqua fredda, perché questa differenza di temperatura aiuta anche a sgonfiarsi.

Per completare questi trattamenti domiciliari, è opportuno bere circa 2 litri di acqua al giorno, evitare di stare in piedi o seduti a lungo, fare esercizio regolarmente e alzare le gambe di notte, in modo da favorire il ritorno del sangue al cuore ed eliminando i liquidi in eccesso.

Scopri cosa causa gonfiore ai piedi e alle gambe e cos'altro puoi fare per alleviare i sintomi.

Bagno di contrasto per sgonfiare i piedi

Un altro modo molto efficace per sgonfiare caviglie e piedi è immergere i piedi in una ciotola di acqua calda per 3 minuti e poi lasciarli in acqua fredda per 1 minuto. Comprendi l'intera procedura e guarda altri suggerimenti nel seguente video: