Occhi gialli: cause e cosa fare

Gli occhi gialli di solito compaiono quando c'è un accumulo eccessivo di bilirubina nel sangue, una sostanza che viene prodotta dal fegato e, quindi, viene alterata quando c'è un problema in quell'organo, come l'epatite o la cirrosi, per esempio.

Tuttavia, gli occhi gialli sono anche molto comuni nei neonati, noto come ittero neonatale, ma in questi casi, di solito accade perché il fegato non è ancora completamente sviluppato, ed è necessario un trattamento con luci speciali per eliminare la bilirubina in eccesso. dell'organismo. Capire meglio cos'è l'ittero neonatale e come viene trattato.

Quindi, quando si manifesta questo sintomo, è importante consultare un medico generico per esami diagnostici, come esami del sangue, ecografia o tomografia, e identificare se c'è qualche cambiamento nel fegato, o negli organi dell'apparato digerente, che deve essere trattato.

Cosa possono essere gli occhi gialli

Perché può apparire anche l'urina scura

La comparsa di urine scure associate alla presenza di occhi gialli è un sintomo classico dell'epatite, è quindi consigliabile consultare un medico in modo che la diagnosi della malattia possa essere fatta tramite esami e quindi si inizi il trattamento.

L'epatite è una malattia causata da virus che possono diventare cronici e, quindi, non sempre è curabile, ma il trattamento può prevenire complicazioni epatiche come la cirrosi e migliorare la qualità della vita. Impara a riconoscere i sintomi dell'epatite.

Cosa causa gli occhi gialli nei neonati

Gli occhi gialli nel neonato sono solitamente causati da una condizione chiamata ittero neonatale, che è caratterizzata da un eccesso di bilirubina nel flusso sanguigno del bambino.

Questo è comune nei neonati e non sempre richiede cure, è solo indicato che il bambino è allattato al seno o prende un biberon ogni 2 ore per facilitare l'eliminazione delle scorie intestinali.

Tuttavia, se l'ittero peggiora o se il bambino ha occhi e pelle molto gialli, può essere utilizzata la fototerapia, in cui il bambino deve rimanere sempre in un'incubatrice con luce diretta su di essa, essendo rimosso solo per essere nutrito, per il cambio del pannolino e per il bagno.

Di solito l'ittero neonatale compare il 2 ° o 3 ° giorno di vita del bambino, essendo trattato nel reparto maternità, ma se il bambino ha gli occhi e la pelle gialli, parlane con il medico, soprattutto se questo tono giallo è presente nella pancia e nelle gambe del bambino , essendo facilmente identificabile.