Ectasia dell'aorta: cos'è, quali sono i sintomi e come trattarla

L'ectasia aortica è caratterizzata da una dilatazione dell'arteria aorta, che è l'arteria attraverso la quale il cuore pompa il sangue in tutto il corpo. Questa condizione è generalmente asintomatica, essendo diagnosticata, nella maggior parte dei casi, per caso.

L'ectasia aortica può essere addominale o toracica, a seconda della sua posizione, e può progredire in un aneurisma aortico, quando supera il 50% del suo diametro iniziale. Sappi cos'è e quali sono i sintomi dell'aneurisma aortico.

Il trattamento non è sempre necessario, ma di solito consiste nell'eseguire un intervento chirurgico per riparare l'aorta e inserire un innesto sintetico.

Ectasia dell'aorta: cos'è, quali sono i sintomi e come trattarla

Cause possibili

Le cause dell'ectasia aortica non sono ancora note, ma si pensa che possa essere correlato a fattori genetici ed età, poiché il diametro dell'aorta aumenta in alcune persone intorno ai 60 anni di età. età.

Inoltre, altre cause che aumentano il rischio di sviluppare ectasia aortica sono affette da aterosclerosi, ipertensione, diabete, colesterolo alto, stenosi aortica o malattie genetiche legate al tessuto connettivo, come la sindrome di Turner, la sindrome di Marfan o la sindrome di Ehlers. Danlos.

Quali sintomi

Generalmente, l'ectasia aortica è asintomatica, ma in alcuni casi può generare sintomi che dipendono dalla posizione dell'ectasia. Se si tratta di un'ectasia aortica addominale, la persona può avvertire un leggero polso nella regione addominale, dolore alla schiena e dolore al petto. 

In caso di ectasia toracica, possono manifestarsi sintomi come tosse, difficoltà a deglutire e raucedine.

Qual è la diagnosi

Nella maggior parte dei casi, poiché la stenosi aortica non causa sintomi, viene scoperta accidentalmente attraverso un test diagnostico come l'ecocardiografia, la tomografia computerizzata o la risonanza magnetica, per esempio.

Come viene eseguito il trattamento

Il trattamento non è sempre necessario e, in alcuni casi, dovrebbe essere effettuato solo un monitoraggio regolare per vedere se il diametro dell'aorta aumenta di dimensioni. In questi casi, il medico può prescrivere farmaci per abbassare la pressione nell'aorta, come farmaci antipertensivi o farmaci per ridurre il colesterolo.

Tuttavia, se il medico si accorge che il diametro sta aumentando di dimensioni o se la persona presenta sintomi, può essere necessario ricorrere alla chirurgia, che consiste nell'inserimento di un tubo sintetico nell'aorta.

Guarda anche il seguente video e impara come controllare la pressione sanguigna, per prevenire lo sviluppo di malattie cardiovascolari: