Come perdere peso nel postpartum

La dieta postpartum deve essere ricca di liquidi, cereali integrali, frutta, verdura, pesce, latte e latticini perché questi alimenti sono ricchi di sostanze nutritive che aiuteranno le neomamme a rimettersi in forma velocemente, oltre a rispondere fabbisogno energetico dell'allattamento al seno.

La dieta dimagrante postpartum deve essere bilanciata, poiché una dieta restrittiva può compromettere il recupero della donna e la produzione di latte materno. Pertanto, la perdita di peso dovrebbe essere una preoccupazione solo per i sei mesi di vita del bambino. Fino ad allora il peso dovrebbe essere ridotto in modo naturale, soprattutto con l'aiuto dell'allattamento al seno.

1. Mangiare sano

Come perdere peso nel postpartum

Dopo il parto è importante che la donna mantenga una dieta sana ed equilibrata non solo per favorire la salute del bambino, ma anche per mantenerla in salute e favorire la perdita di peso e, quindi, è importante inserire cibi ricchi nella vita di tutti i giorni in minerali, vitamine e ferro. Pertanto, si raccomanda alle donne di dare la preferenza a cibi integrali, frutta, verdura e legumi, poiché sono ricchi di sostanze nutritive e aiutano a mantenere la salute dell'intestino.

È anche importante che le donne riducano la quantità di sale nella loro dieta quotidiana ed evitino cibi grassi e ricchi di zuccheri, poiché oltre a interferire con il processo di perdita di peso, può anche portare alla produzione di gas e coliche nel bambino.

Inoltre, è importante bere molti liquidi durante il giorno per mantenere il corpo idratato, combattere la ritenzione idrica e favorire la produzione di latte materno. È anche importante che le donne mantengano e incoraggino l'allattamento al seno, poiché contribuisce anche a perdita di peso dopo il parto. Impara come nutrire la donna durante l'allattamento.

2. Esercizi

Come perdere peso nel postpartum

Anche la pratica dell'attività fisica dopo il parto è importante per aiutare con la perdita di peso, ed è importante che le donne tornino a fare esercizio solo dopo il rilascio del medico, che di solito avviene circa 6 settimane dopo il parto.

Quindi, per favorire il processo di dimagrimento, è importante che la donna esegua esercizi aerobici e al fine di rafforzare i muscoli, in particolare gli addominali, e quindi combattere la flaccidità. Si raccomanda che la donna sia accompagnata da un professionista dell'educazione fisica in modo che l'intensità degli esercizi sia progressiva e, quindi, si possano evitare complicazioni dopo il parto. Alcuni degli esercizi che possono essere indicati sono:

  • Elevazione dei fianchi : la donna dovrebbe sdraiarsi sul pavimento con la pancia in su e piegare le ginocchia, appoggiando i piedi sul pavimento e tenendo le mani accanto ai fianchi. Quindi, dovresti sollevare i fianchi, contraendo i muscoli della regione pelvica e poi tornare alla posizione di partenza, controllando il movimento;
  • Plank: per realizzare il plank la donna deve inizialmente sdraiarsi a terra, con la pancia in giù, e spingere a terra, sostenuta con le mani e le dita dei piedi, mantenendo l'addome contratto;
  • Calcio: con i gomiti e le ginocchia a terra, solleva una gamba dal pavimento fino all'anca, tenendola piegata, quindi torna alla posizione di partenza controllando il movimento.

Questi esercizi dovrebbero essere eseguiti circa 2 o 3 volte a settimana e se combinati con camminare, correre, pilates o yoga, ad esempio, è possibile perdere più calorie e perdere peso più rapidamente.

Dai un'occhiata ad altri suggerimenti per perdere peso dopo il parto: