Magnesio in gravidanza: benefici, integratori e nutrizione

Il magnesio è un nutriente importante in gravidanza perché aiuta a combattere la stanchezza e il bruciore di stomaco che sono comuni durante la gravidanza, oltre ad aiutare a prevenire le contrazioni uterine in anticipo.

Il magnesio si trova naturalmente in alimenti come castagne e semi di lino, o sotto forma di integratori, come il solfato di magnesio, che dovrebbe essere assunto solo secondo le indicazioni dell'ostetrico.

Magnesio in gravidanza: benefici, integratori e nutrizione

Benefici del magnesio in gravidanza

I principali vantaggi del magnesio in gravidanza sono:

  • Controllo dei crampi muscolari;
  • Prevenzione delle contrazioni uterine e del parto prematuro;
  • Prevenzione della preeclampsia;
  • Favorire la crescita e lo sviluppo del feto;
  • Protezione del sistema nervoso fetale;
  • Combatti la stanchezza;
  • Combatti il ​​bruciore di stomaco.

Il magnesio è particolarmente importante per le donne in gravidanza con pre-eclampsia o rischio di parto prematuro e dovrebbe essere assunto sotto forma di supplemento secondo il parere medico.

Integratori di magnesio

L'integratore di magnesio più utilizzato durante la gravidanza è il solfato di magnesio, indicato principalmente per le donne tra le 20 e le 32 settimane di gestazione a rischio di parto prematuro. A volte il medico può consigliarne l'uso fino a 35 settimane, ma è importante interrompere l'assunzione prima delle 36 settimane di gestazione, in modo che l'utero abbia il tempo di contrarsi nuovamente in modo efficace, facilitando il normale parto o riducendo il rischio di sanguinamento durante il taglio cesareo. Scopri come usare il solfato di magnesio.

Altri integratori molto utilizzati sono le compresse di Magnesia Bisurada o Milk of Magnesia, che è anche chiamato idrossido di magnesio, in quanto importanti principalmente per il trattamento del bruciore di stomaco in gravidanza. Tuttavia, questi integratori devono essere assunti solo su consiglio medico, poiché l'eccesso di magnesio può alterare le contrazioni uterine al momento del parto.

Latte di magnesia

Il latte di magnesia è costituito da idrossido di magnesio e può essere consigliato dall'ostetrica in caso di stitichezza o bruciore di stomaco, poiché ha proprietà lassative e antiacide.

È importante che il latte di magnesia sia usato come indicato dall'ostetrico per evitare disagi per la donna incinta e diarrea, per esempio. Ulteriori informazioni sul latte di magnesia.

Alimenti ricchi di magnesio

Oltre ad utilizzare gli integratori indicati dal medico la donna incinta può mangiare anche alimenti con magnesio. Le principali fonti di magnesio nella dieta sono:

  • Frutti oleosi , come castagne, arachidi, mandorle, nocciole;
  • Semi , come girasole, zucca, semi di lino;
  • Frutta , come banane, avocado, prugne;
  • Cereali , come riso integrale, avena, germe di grano;
  • Legumi , come fagioli, piselli, soia;
  • Carciofi, spinaci, bietole, salmone, cioccolato fondente.

Una dieta varia ed equilibrata offre una quantità adeguata di magnesio in gravidanza, che è di 350-360 mg al giorno. Scopri quali sono gli alimenti ricchi di magnesio.