ARCHIVIO CATEGORIA: Test diagnostici

Cosa possono essere i neutrofili alti e bassi

I neutrofili sono un tipo di leucociti e, quindi, sono responsabili della difesa dell'organismo, con la loro quantità aumentata nel sangue quando si verifica un'infezione o un'infiammazione. Il neutrofilo trovato nella maggior quantità circolante è il neutrofilo segmentato, noto anche come neutrofilo maturo, che è responsabile del coinvolgimento delle cellule infette o danneggiate e quindi della loro eliminazione.Il vLeggi di più »

Testosterone: segni di quando è basso e come aumentare

Il testosterone è il principale ormone maschile, essendo responsabile di caratteristiche come la crescita della barba, l'ispessimento della voce e l'aumento della massa muscolare, oltre a stimolare la produzione di sperma, essendo direttamente correlato alla fertilità maschile. Inoltre, il testosterone è presente anche nelle donne, ma in misura minore.&nbLeggi di più »

GT Range Exam (GGT): a cosa serve e quando può essere alto

Il test GGT, noto anche come Gamma GT o gamma glutamil transferasi, viene solitamente richiesto per verificare la presenza di problemi al fegato o ostruzione biliare, poiché in queste situazioni la concentrazione di GGT è elevata.La gamma glutamil transferasi è un enzima prodotto principalmente nel pancreas, nel cuore e nel fegato e può aumentare quando uno qualsiasi di questi organi è compromesso, come ad esempio pancreatite, infarto e cirrosi. PertLeggi di più »

Valori di riferimento dell'emogramma

I valori di riferimento dell'emocromo completo variano generalmente in base al sesso e all'età del paziente, tuttavia è anche possibile osservare differenze nei valori a seconda del laboratorio in cui è stato effettuato il prelievo.L'emocromo viene utilizzato per valutare alcuni aspetti del sangue come il numero di globuli rossi, leucociti e piastrine, essendo un buon modo per identificare la presenza di infezioni, eccesso di ferro o anemia, per esempio.Di Leggi di più »

Ferritina: che cos'è e perché può essere alta o bassa

La ferritina è una proteina prodotta dal fegato, responsabile della conservazione del ferro nel corpo. Pertanto, l'esame della ferritina grave viene eseguito con l'obiettivo di controllare la mancanza o l'eccesso di ferro nel corpo, ad esempio. Normalmente, negli individui sani il valore di riferimento per la ferritina sierica è compreso tra 23 e 336 ng / mL negli uomini e tra 11 e 306 ng / mL nelle donne, che può variare a seconda del laboratorio. TuLeggi di più »

Esame PPD: cos'è, come si fa e risultati

Il PPD è il test di screening standard per identificare la presenza di infezione da Mycobacterium tuberculosis e, quindi, assistere nella diagnosi di tubercolosi. Solitamente questo test viene eseguito su persone che sono state a diretto contatto con pazienti infettati dal batterio, anche se non mostrano sintomi della malattia, per il sospetto di un'infezione latente da tubercolosi, quando il batterio è installato ma non ha ancora provocato la malattia. SLeggi di più »

Quali possono essere neutrofili segmentati alti o bassi

L'aumento e la diminuzione della quantità di neutrofili segmentati nel sangue possono indicare ciò che sta accadendo nel corpo. Nel caso di un'infezione, ad esempio, il numero di segmenti può essere aumentato poiché il sistema immunitario sta lavorando per combattere l'infezione. Tuttavia, i neutrofili segmentati possono diminuire la loro quantità in situazioni di stress, principalmente, con una diminuzione non solo in quelli segmentati, ma anche in altri globuli bianchi.I neuLeggi di più »

Globuli rossi nelle urine: cosa significa e come trattarlo

La presenza di globuli rossi nelle urine è nota come ematuria ed è solitamente associata a problemi renali, tuttavia può anche essere una conseguenza dello svolgimento di un'attività fisica molto intensa, anche se rara, o dovuta ad esempio al periodo mestruale.L'ematuria di solito non causa sintomi e si nota principalmente cambiando il colore delle urine, che diventano rosa o rosse e, in alcuni casi, torbide. PerLeggi di più »

Test TSH: a cosa serve e perché è alto o basso

L'esame TSH serve per valutare la funzionalità tiroidea ed è solitamente richiesto dal medico di base o dall'endocrinologo, per valutare se questa ghiandola funziona correttamente, e in caso di ipotiroidismo, ipertiroidismo, o nel follow-up in caso di carcinoma tiroideo differenziato, come follicolare o papillare, per esempio.L'Leggi di più »

Quali possono essere leucociti alti o bassi

I leucociti, noti anche come globuli bianchi, sono le cellule responsabili della difesa dell'organismo da infezioni, malattie, allergie e raffreddori, essendo parte dell'immunità di ogni persona.Queste cellule vengono trasportate nel sangue per essere utilizzate ogni volta che un virus, un batterio o qualsiasi altro organismo estraneo entra nel corpo umano, eliminandoli e impedendo loro di causare problemi di salute.ILeggi di più »

A cosa serve l'esame CPK

La creatinofosfochinasi, nota con l'acronimo CPK o CK, è un enzima che agisce principalmente sui tessuti muscolari, cervello e cuore, e il suo dosaggio è richiesto per indagare su possibili danni a questi organi. Il medico può ordinare questo test quando la persona arriva in ospedale con una denuncia di dolore toracico o per verificare i segni di un ictus o qualsiasi malattia che colpisce i muscoli, ad esempio.&nbLeggi di più »

Proteina C reattiva (CRP): cos'è e perché può essere alta

La proteina C reattiva, nota anche come CRP, è una proteina prodotta dal fegato che di solito aumenta quando si verifica un qualche tipo di processo infiammatorio o infettivo nel corpo, essendo uno dei primi indicatori ad essere alterato nell'analisi del sangue, in questi situazioni.Questa proteina è ampiamente utilizzata per valutare la possibilità di un'infezione o di un processo infiammatorio non visibile, come appendicite, aterosclerosi o sospette infezioni virali e batteriche, ad esempio. TuLeggi di più »

O que é microcitose e principais causas

Microcitose é um termo que pode ser encontrado no laudo do hemograma que indica que as hemácias possuem tamanho menor do que o normal, podendo ser também indicado no hemograma a presença de hemácias microcíticas. A microcitose é avaliada através do índice VCM ou Volume Corpuscular Médio, que indica a média do tamanho das hemácias, sendo o valor de referência entre 80,0 e 100,0 fL, no entanto esse valor pode variar de acordo com o laboratório.Para que a micLeggi di più »

Linfociti: cosa sono e valori di riferimento

I linfociti sono un tipo di cellula di difesa dell'organismo, noto anche come globuli bianchi, che vengono prodotti in quantità maggiori quando c'è un'infezione, e sono quindi un buon indicatore dello stato di salute del paziente.Normalmente, il numero di linfociti può essere valutato mediante analisi del sangue e quando vengono ingranditi, di solito è segno di un'infezione e, pertanto, si consiglia di consultare un medico di base per diagnosticare il problema e iniziare un trattamento appropriato.LinfLeggi di più »

Leucogramma: impara a capire il risultato del test

Il globulo bianco è una parte dell'analisi del sangue che consiste nella valutazione dei globuli bianchi, chiamati anche globuli bianchi, che sono le cellule responsabili della difesa dell'organismo. Questo test indica il numero di neutrofili, bastoncelli o neutrofili segmentati, linfociti, monociti, eosinofili e basofili presenti nel sangue.LLeggi di più »

Cosa significa HCM alto o basso nel CBC?

L'emoglobina corpuscolare media (HCM) è uno dei parametri dell'analisi del sangue che misura le dimensioni e il colore dell'emoglobina all'interno del globulo, che può anche essere chiamata emoglobina globulare media (HGM).L'HCM, così come il CVM, sono ordinati su un emocromo completo al fine di identificare il tipo di anemia che la persona ha, ipercromica, normocromica o ipocromica.&nbLeggi di più »

Monociti: cosa sono e valori di riferimento

I monociti sono un gruppo di cellule del sistema immunitario che hanno la funzione di difendere l'organismo da corpi estranei, come virus e batteri. Possono essere contati attraverso esami del sangue chiamati leucogramma o emocromo completo, che porta la quantità di cellule di difesa nel corpo.I monociti vengono prodotti nel midollo osseo e rimangono in circolo per alcune ore, e procedono verso altri tessuti, dove subiscono un processo di differenziazione, ricevendo il nome di macrofago, che ha nomi diversi a seconda del tessuto in cui si trova: cellule di Kupffer , nel fegato, nella microglia, Leggi di più »

Che cos'è il volume corpuscolare medio - VCM

Il VCM, che significa volume corpuscolare medio, è un indice presente nel conteggio del sangue che indica la dimensione media dei globuli rossi, che sono globuli rossi. Il valore normale di VCM è compreso tra 80 e 100 fl e può variare a seconda del laboratorio.Conoscere la quantità di CMV è particolarmente importante per diagnosticare l'anemia e per monitorare il paziente dopo l'inizio del trattamento. TuttLeggi di più »

Esame dell'urea: a cosa serve e perché può essere alto

Il test dell'urea è uno degli esami del sangue prescritti dal medico che mira a controllare la quantità di urea nel sangue per scoprire se i reni e il fegato funzionano correttamente.L'urea è una sostanza prodotta dal fegato a seguito del metabolismo delle proteine ​​dal cibo. Dopo il metabolismo, l'urea circolante nel sangue viene filtrata attraverso i reni ed eliminata con le urine. TuttavLeggi di più »

Cos'è l'ematocrito (Hct) e cosa significa quando è alto o basso

L'ematocrito, noto anche come Ht o Hct, è un parametro di laboratorio che indica la percentuale di globuli rossi, noti anche come globuli rossi, eritrociti o eritrociti, nel volume ematico totale, essendo importante per identificare e diagnosticare alcune situazioni, come l'anemia , per esempio.Il valore dell'ematocrito può riflettere anche la quantità di emoglobina presente nei globuli rossi: quando l'ematocrito è basso, di solito è indicativo di una situazione in cui c'è una diminuzione della quantità di globuli rossi o emoglobina, come l'anemia, per esempio. QuandoLeggi di più »

A prova di loop: cos'è, a cosa serve e come comprenderne il risultato

Lo snare test è un esame veloce che deve essere fatto in tutti i casi di sospetta dengue, in quanto consente l'identificazione della fragilità dei vasi sanguigni, comune nell'infezione da virus dengue.Questo test può anche essere conosciuto come test del laccio emostatico, test di Rumpel-Leede o semplicemente test di fragilità capillare e fa parte delle raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità per la diagnosi di dengue, sebbene questo test non sia sempre positivo nelle persone con dengue. È peLeggi di più »

Cosa significano omocisteina alta e bassa

L'omocisteina è un amminoacido presente nel plasma sanguigno che è correlato alla comparsa di malattie cardiovascolari come ictus, malattia coronarica o infarto, ad esempio, poiché i suoi livelli elevati possono causare cambiamenti nei vasi sanguigni.Solitamente, il cardiologo o il medico di base può ordinare un test di omocisteina per osservare la quantità di questo amminoacido nel sangue, valutando la necessità di iniziare un trattamento per prevenire i problemi cardiovascolari sopra menzionati, se il valore è alto.I valorLeggi di più »

Qual è RDW alto o basso nell'analisi del sangue

RDW è l'acronimo di larghezza di distribuzione dei globuli rossi, che in portoghese significa intervallo di distribuzione dei globuli rossi e che valuta la variazione delle dimensioni tra i globuli rossi, questa variazione è chiamata anisocitosi.Pertanto, quando il valore è alto nell'emocromo, significa che i globuli rossi sono più grandi del normale, che può essere visto nello striscio di sangue, globuli rossi molto grandi e molto piccoli. QuanLeggi di più »

Test del glucosio / glicemia: cos'è, a cosa serve e come si fa

Il test del glucosio, noto anche come test del glucosio, viene eseguito per controllare la quantità di zucchero nel sangue, che si chiama glicemia, ed è considerato il test principale per diagnosticare il diabete.Per eseguire l'esame, la persona deve essere a digiuno, in modo che il risultato non sia influenzato e il risultato possa essere un falso positivo per il diabete, ad esempio. DLeggi di più »

Emoglobina nelle urine: principali cause e come identificarle

La presenza di emoglobina nelle urine, scientificamente chiamata emoglobinuria, si verifica quando i globuli rossi, che sono elementi del sangue, vengono distrutti e uno dei suoi costituenti, l'emoglobina, viene eliminato dalle urine, conferendole un colore rossastro e trasparente.Tuttavia, la presenza di emoglobina nelle urine non sempre causa sintomi e viene rilevata solo mediante esame chimico con una striscia reagente o esame microscopico e deve essere trattata il prima possibile dall'urologo.Leggi di più »

Immunoglobulina E (IgE): che cos'è e perché può essere alta

L'immunoglobulina E, o IgE, è una proteina presente in basse concentrazioni nel sangue e che normalmente si trova sulla superficie di alcune cellule del sangue, principalmente basofili e mastociti, per esempio.Poiché è presente sulla superficie dei basofili e dei mastociti, che sono cellule che normalmente compaiono in concentrazioni più elevate nel sangue durante le reazioni allergiche, l'IgE è generalmente correlata alle allergie, tuttavia, la sua concentrazione può anche essere aumentata nel sangue a causa di malattie causate da parassiti e malattie croniche, come l'asma, per esempio.Cosa sLeggi di più »

Quali possono essere eosinofili alti o bassi

Gli eosinofili sono un tipo di cellula di difesa del sangue che ha origine dalla differenziazione di una cellula prodotta nel midollo osseo, il mieloblasto, e ha lo scopo di difendere l'organismo dall'invasione di microrganismi estranei, essendo molto importante per l'azione del sistema immunitario.Queste cellule di difesa sono presenti nel sangue in concentrazioni elevate principalmente durante reazioni allergiche o in caso di infezioni parassitarie, batteriche e fungine.Leggi di più »

Scopri cosa significa fosfatasi alcalina alta o bassa

Il test della fosfatasi alcalina viene generalmente utilizzato per indagare su malattie del fegato o delle ossa, quando sono presenti segni e sintomi come dolore all'addome, urine scure, ittero o deformità ossee e dolore, per esempio. Può anche essere eseguito come esame di routine, insieme ad altri esami, al fine di valutare la salute del fegato.LaLeggi di più »

Comprensione del risultato dell'esame PSA

Il PSA, noto come antigene prostatico specifico, è un enzima prodotto dalle cellule della prostata la cui concentrazione può indicare cambiamenti nella prostata, come prostatite, ipertrofia prostatica benigna o cancro alla prostata, per esempio. Il test del PSA è semplice e indolore e viene eseguito in laboratorio raccogliendo un piccolo campione di sangue.In Leggi di più »

Leucociti alti nelle urine: cosa può essere e cosa fare

La presenza di leucociti nelle urine è normale quando viene verificata la presenza fino a 5 leucociti per campo analizzato o 10.000 leucociti per ml di urina. Tuttavia, quando viene identificata una quantità maggiore, può essere indicativa di infezione nel sistema urinario o genitale, oltre a lupus, problemi renali o tumori, per esempio.Il Leggi di più »

Cellule epiteliali nelle urine: cosa può essere e come capire il test

La presenza di cellule epiteliali nelle urine è considerata normale e generalmente non ha rilevanza clinica, in quanto indica che si è verificata una desquamazione naturale delle vie urinarie, determinando l'eliminazione di queste cellule nelle urine.Nonostante sia considerato un reperto normale, è importante che il numero di cellule epiteliali trovate sia indicato nell'esame e se sono stati osservati cambiamenti nel nucleo o nella sua forma, in quanto potrebbero indicare situazioni più gravi.Le pLeggi di più »

Cosa può essere la proteina nelle urine (proteinuria), i sintomi e come trattare

La presenza di proteine ​​in eccesso nelle urine è scientificamente nota come proteinuria e può essere un indicatore di diverse malattie, mentre bassi livelli di proteine ​​nelle urine sono considerati normali. Questo perché le molecole proteiche sono di grandi dimensioni e quindi non possono passare attraverso i glomeruli oi filtri renali e non vengono normalmente escrete nelle urine.I reni filtLeggi di più »

Amilasi alta o bassa: cos'è e cosa significa

L'amilasi è un enzima prodotto dal pancreas e dalle ghiandole salivari, che agisce sulla digestione dell'amido e del glicogeno contenuti negli alimenti. Generalmente, il test dell'amilasi sierica viene utilizzato per aiutare a diagnosticare malattie del pancreas, come ad esempio la pancreatite acuta, o altri problemi che possono alterare il funzionamento di questo organo, e di solito vengono ordinati insieme al dosaggio della lipasi.ILeggi di più »

Nitrito positivo nelle urine: cosa significa e come viene eseguito il test

Il risultato positivo del nitrito indica che sono stati identificati batteri in grado di convertire il nitrato in nitrito nelle urine, indicando un'infezione del tratto urinario, che dovrebbe essere trattata con antibiotici se sono presenti sintomi associati, come Ciprofloxacino.Sebbene il test delle urine sia in grado di identificare la presenza di batteri nelle urine sia dalla presenza di nitriti che dall'osservazione al microscopio, si consiglia di eseguire un test delle urine più specifico, l'urinocoltura, in quanto è in grado di identificare la presenza di batteri nelle urine anche se il niLeggi di più »

Esame VDRL: cos'è e come comprenderne il risultato

Il test VDRL, che sta per Venereal Disease Research Laboratory , è un esame del sangue utilizzato per diagnosticare la sifilide, o lues, che è una malattia a trasmissione sessuale. Inoltre, questo test può essere richiesto anche per monitorare la malattia in coloro che hanno già la sifilide, che è una malattia caratterizzata inizialmente dalla presenza di ferite nella regione che non fa male. GuarLeggi di più »

A cosa serve l'Homa Index

L'indice Homa è una misura che compare nel risultato dell'analisi del sangue che serve a valutare la resistenza all'insulina (HOMA-IR) e l'attività pancreatica (HOMA-BETA) e, quindi, assistere nella diagnosi del diabete.La parola Homa, significa Modello di Valutazione dell'Omeostasi e, generalmente, quando i risultati sono al di sopra dei valori di riferimento, significa che c'è una maggiore possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari, sindrome metabolica o diabete di tipo 2, per esempio.L'HoLeggi di più »

Come fare il test di gravidanza in farmacia

Il test di gravidanza domiciliare acquistato in farmacia è affidabile, purché eseguito correttamente, dopo il primo giorno di ritardo mestruale. Questi test misurano la presenza dell'ormone beta hCG nelle urine, che viene prodotto solo quando la donna è incinta e che aumenta durante le prime settimane di gravidanza.&nbLeggi di più »

CBC: a cosa serve e come comprenderne il risultato

L'emocromo completo è l'esame del sangue che valuta le cellule che compongono il sangue, come i leucociti, noti come globuli bianchi, globuli rossi, chiamati anche globuli rossi o eritrociti e piastrine. La parte dell'emocromo che corrisponde all'analisi dei globuli rossi è chiamata eritrogramma che, oltre a indicare la quantità di globuli, informa sulla qualità dei globuli rossi, indicando se sono della dimensione appropriata o con quantità raccomandate di emoglobina all'interno, il che aiuta a chiarire le cause dell'anemia, per esempio. QuesLeggi di più »

Come capire l'esame TGO-AST: Aspartate Aminotransferase

L'esame dell'aspartato aminotransferasi o della transaminasi ossalacetica (AST o TGO) è un esame del sangue necessario per indagare su lesioni che compromettono il normale funzionamento del fegato, come l'epatite o la cirrosi, per esempio.La transaminasi ossalacetica o aspartato aminotransferasi è un enzima presente nel fegato e di solito è elevato quando il danno epatico è più cronico, poiché si trova più internamente nella cellula epatica. TuttavLeggi di più »

Cos'è il tempo di protrombina e cosa significa

Il tempo di protrombina o PT è un esame del sangue che valuta la capacità del sangue di coagulare, cioè il tempo necessario per fermare un'emorragia, per esempio.Pertanto, il test del tempo di protrombina viene utilizzato ogni volta che si verificano frequenti emorragie o lividi per cercare di trovare la causa del problema, così come quando ci sono sospetti di problemi al fegato, essendo anche chiesto di misurare TGO, TGP e GGT, per esempio. ScoLeggi di più »

Test dell'urasso: cos'è e come si fa

Il test dell'ureasi è un test di laboratorio utilizzato per identificare i batteri rilevando l'attività di un enzima che i batteri possono o meno avere. L'ureasi è un enzima responsabile della scomposizione dell'urea in ammoniaca e bicarbonato, che aumenta il pH del luogo in cui è presente, favorendone la proliferazione.QuesLeggi di più »

Quali possono essere Basofili alti o bassi

I basofili sono cellule importanti per il sistema immunitario e di solito sono aumentati in caso di allergia o infiammazione prolungata come ad esempio asma, rinite o orticaria. I basofili hanno nella loro struttura numerosi granuli, che, in situazioni di infiammazione o allergia, ad esempio, rilasciano eparina e istamina per combattere il problema.Leggi di più »

Qual è il miglior test di gravidanza: il test in farmacia o il test del sangue?

Il test di gravidanza in farmacia può essere eseguito dal 1 ° giorno di ritardo delle mestruazioni, mentre l'esame del sangue per scoprire se sei incinta può essere fatto 12 giorni dopo il periodo fertile, anche prima che le mestruazioni siano ritardate.Tuttavia, i test di gravidanza venduti in farmacia hanno sensibilità diversa e quindi, quando il test è negativo, ma sono presenti i sintomi della gravidanza, deve essere ripetuto dopo circa 3-5 giorni, perché la quantità di ormone nelle urine aumenta ogni giorno e il risultato potrebbe cambiare in positivo dopo questo periodo.È ancheLeggi di più »

Cosa significa Lipase Alta

La lipasi è un enzima digestivo prodotto principalmente nel pancreas e ha la funzione di scomporre il grasso negli alimenti in molecole più piccole, in modo che possano essere assorbite dall'intestino. Oltre al pancreas, la bocca e lo stomaco producono anche una certa lipasi per facilitare la digestione.L'Leggi di più »

Alta prolattina: sintomi, valori, cause e trattamenti

La prolattina è l'ormone responsabile della stimolazione delle ghiandole mammarie a produrre latte materno durante la gravidanza e durante l'allattamento. Pertanto, la prolattina nel sangue alta può essere un segno di gravidanza e si consiglia di eseguire un test di gravidanza per confermare. Al di fuori della gravidanza, la prolattina è anche responsabile della regolazione di altri ormoni, che hanno un ruolo fondamentale nell'ovulazione e nel ciclo mestruale.TutLeggi di più »

Cos'è l'esame di urocoltura e come comprenderne i risultati

L'urocoltura, chiamata anche urinocoltura o urinocoltura, serve non solo a confermare la diagnosi di infezione urinaria, ma anche a rilevare quali batteri sono coinvolti, al fine di adattare meglio il trattamento.Normalmente, affinché i risultati siano più accurati, si consiglia di raccogliere la prima urina al mattino, tuttavia il test può essere effettuato durante il giorno. IlLeggi di più »

Test che confermano l'HPV

Il modo migliore per scoprire se una persona ha l'HPV è attraverso test diagnostici che includono l'osservazione di verruche, pap test, peniscopia, cattura ibrida, colposcopia o analisi del sangue, che possono essere richieste dal ginecologo, nel caso della donna, o da un urologo , nel caso dell'uomo.QLeggi di più »

Ecografia addominale: a cosa serve, come si fa e si prepara

L'ecografia o l'ecografia addominale (USG) è l'esame eseguito per identificare i cambiamenti nell'addome, che utilizza onde sonore ad alta frequenza per visualizzare organi interni, come fegato, cistifellea, pancreas, milza, reni, utero, ovaio e vescica, per esempio .L'ecografia può essere dell'addome totale, che visualizza tutti gli organi solidi o pieni di liquido, ma può anche essere specificata come superiore o inferiore, per concentrarsi solo sugli organi della regione desiderata, identificando malattie o alterazioni in questi organi. AlLeggi di più »

Urobilinogeno nelle urine: cosa può essere e cosa fare

L'urrobilinogeno è un prodotto della degradazione della bilirubina da parte dei batteri presenti nell'intestino, che viene trasportato nel sangue ed escreto dal rene. Tuttavia, quando viene prodotta una grande quantità di bilirubina, si verifica un aumento della concentrazione di urobilinogeno nell'intestino e, di conseguenza, nelle urine.LaLeggi di più »

Che cos'è l'ecografia, a cosa serve, tipi e come viene eseguita

L'ecografia, nota anche come ultrasuoni e ultrasuoni, è un test di imaging diagnostico che serve per visualizzare in tempo reale qualsiasi organo o tessuto del corpo. Quando l'esame viene eseguito con Doppler, il medico è in grado di osservare il flusso sanguigno in quella regione.L'ecografia è una procedura semplice, veloce e non ha limitazioni, può essere eseguita ogni volta che il medico lo ritenga necessario e non c'è bisogno di aspettare tra un'ecografia e l'altra. TuttLeggi di più »

Esame delle feci: a cosa serve e come raccoglierlo

Il test delle feci può essere richiesto dal medico per valutare le funzioni digestive, la quantità di grasso nelle feci o le uova del parassita, utile per sapere come sta la persona. Si consiglia di effettuare da due a tre raccolte in giorni diversi, ogni campione deve essere conservato in un contenitore specifico e conservato in frigorifero.È Leggi di più »

Come capire il risultato dello spermogramma

Il risultato dello spermogramma indica le caratteristiche dello sperma, come volume, pH, colore, concentrazione di sperma nel campione e quantità di leucociti, ad esempio, questa informazione è importante per identificare i cambiamenti nel sistema riproduttivo maschile, come l'ostruzione o il malfunzionamento delle ghiandole, per esempio.LoLeggi di più »

Glicemia a digiuno: valori e modalità di preparazione all'esame

Il glucosio a digiuno, o glucosio a digiuno, è un esame del sangue che misura il livello di glucosio nel sangue e deve essere eseguito dopo un digiuno da 8 a 12 ore o secondo la guida del medico, senza consumo di qualsiasi cibo o bevanda, tranne l'acqua. Questo test è ampiamente utilizzato per indagare sulla diagnosi di diabete e per monitorare i livelli di zucchero nel sangue delle persone che sono diabetiche oa rischio di questa malattia.InLeggi di più »

Antibiogramma: come si fa e come comprenderne il risultato

L'antibiogramma, noto anche come Antimicrobial Sensitivity Test (TSA), è un esame che mira a determinare il profilo di sensibilità e resistenza di batteri e funghi agli antibiotici. Attraverso il risultato dell'antibiogramma, il medico può indicare quale antibiotico è più adatto per curare l'infezione della persona, evitando così l'uso di antibiotici non necessari che non combattono l'infezione, oltre a prevenire l'insorgere di resistenze.NormalLeggi di più »

Principali cause dei basofili alti (Basofilia) e cosa fare

L'aumento del numero di basofili è chiamato basofilia ed è indicativo che qualche processo infiammatorio o allergico, principalmente, sta avvenendo nel corpo, ed è importante che la concentrazione di basofili nel sangue sia interpretata insieme al risultato degli altri risultati dell'emocromo.Non è necessario trattare i basofili ingrossati, ma piuttosto la causa della basofilia. PerLeggi di più »

A cosa serve il test della tireoglobulina

La tireoglobulina è un marker tumorale ampiamente utilizzato per valutare lo sviluppo del cancro della tiroide, soprattutto durante il suo trattamento, aiutando il medico ad adattare la forma di trattamento e / o le dosi, in base ai risultati.Sebbene non tutti i tipi di cancro alla tiroide producano tireoglobulina, i tipi più comuni lo fanno, quindi i livelli di questo marker sono generalmente aumentati nel sangue in presenza di cancro. SLeggi di più »

Trigliceridi: cos'è e valori normali

Il trigliceride è la più piccola particella di grasso circolante nel sangue e ha una funzione di accumulo e di apporto energetico in caso di digiuno prolungato o nutrizione inadeguata, ad esempio essendo considerato un buon indicatore del metabolismo dei grassi. I trigliceridi possono essere prodotti nel fegato o acquisiti attraverso alimenti come pane, dolci, latte e formaggio.PeLeggi di più »

Emogasanalisi arteriosa: cos'è, a cosa serve e valori di riferimento

L'emogasanalisi arteriosa è un esame del sangue normalmente eseguito su persone ricoverate in Unità di Terapia Intensiva, che ha lo scopo di verificare che lo scambio di gas avvenga correttamente e, quindi, di valutare la necessità di ossigeno supplementare.Inoltre, è un esame che può essere richiesto durante il ricovero per assistere nella diagnosi di infezioni respiratorie, renali o gravi, oltre a verificare se il trattamento è efficace e, quindi, può essere utilizzato come uno dei criteri che possono influenzare il dimissione dal paziente.Come siLeggi di più »

Che cos'è l'urinocoltura con l'antibiogramma, come viene eseguita ea cosa serve

L'urocoltura con antibiogramma è un esame di laboratorio richiesto dal medico che ha lo scopo di identificare il microrganismo che causa l'infezione delle vie urinarie e il suo profilo di sensibilità e resistenza agli antibiotici normalmente utilizzati per curare l'infezione. Pertanto, dal risultato dell'esame, il medico può indicare l'antimicrobico più appropriato per la persona.L'esLeggi di più »

Tempo di digiuno consigliato per l'analisi del sangue

Il digiuno per gli esami del sangue è molto importante e deve essere rispettato quando necessario, in quanto l'assunzione di cibo o acqua può interferire con i risultati di alcuni esami, soprattutto quando è necessario valutare la quantità di qualche sostanza che può essere alterata dal cibo, come colesterolo o zucchero, per esempio.Il teLeggi di più »

Cos'è la tomografia computerizzata, a cosa serve e come si fa?

La tomografia computerizzata, o TC, è un esame di immagini che utilizza i raggi X per generare immagini del corpo che vengono elaborate da un computer, che può essere di ossa, organi o tessuti. Questo test non provoca dolore e chiunque può eseguirlo, tuttavia, le donne in gravidanza dovrebbero preferibilmente eseguire altri test in alternativa alla tomografia computerizzata, come gli ultrasuoni o la risonanza magnetica, poiché l'esposizione alle radiazioni è maggiore sulla tomografia.La toLeggi di più »

Cos'è il test di Schiller positivo e negativo e quando farlo

Il test di Schiller è un test diagnostico che consiste nell'applicare una soluzione di iodio, Lugol, alla regione interna della vagina e della cervice e ha lo scopo di verificare l'integrità delle cellule in quella regione.Quando la soluzione reagisce con le cellule presenti nella vagina e nella cervice e diventa marrone, si dice che il risultato è normale, tuttavia quando non è in grado di colorare una zona specifica, è segno che c'è un cambiamento, che richiede l'esecuzione esami più specifici.NormalmLeggi di più »

Test di coomb diretto e indiretto: cos'è ea cosa serve

Il test di coomb è un tipo di analisi del sangue che valuta la presenza di anticorpi specifici che attaccano i globuli rossi, provocandone la distruzione ed eventualmente portando alla comparsa di un tipo di anemia nota come emolitica.Esistono due tipi principali di questo esame, che includono:Test di Coombs diretto : valuta direttamente i globuli rossi, verificando la presenza di anticorpi legati ai globuli rossi e se questi anticorpi siano derivati ​​dal sistema immunitario della persona o ricevuti tramite trasfusione. QuesLeggi di più »

Funzione dell'ormone luteinizzante (LH) e valori di riferimento

L'ormone luteinizzante, chiamato anche LH, è un ormone prodotto dalla ghiandola pituitaria e, nelle donne, è responsabile della maturazione dei follicoli, dell'ovulazione e della produzione di progesterone, avendo un ruolo fondamentale nella capacità riproduttiva della donna. Negli uomini, l'LH è anche direttamente correlato alla fertilità, agendo direttamente sui testicoli e influenzando la produzione di sperma.Nel cLeggi di più »

Pap test: che cos'è, a cosa serve e risultati

Il Pap test, chiamato anche esame preventivo, è un esame ginecologico indicato per le donne dall'inizio dell'attività sessuale, che ha lo scopo di rilevare alterazioni e malattie della cervice uterina, come infiammazioni, HPV e cancro.Questo esame è veloce, viene eseguito nello studio del ginecologo e non fa male, tuttavia la donna può avvertire un po 'di fastidio o pressione all'interno della vagina mentre il medico raschia le cellule dell'utero.CosaLeggi di più »

Esame T3: a cosa serve e come comprenderne i risultati

L'esame T3 viene richiesto dal medico dopo risultati alterati di TSH o ormone T4 o quando la persona presenta segni e sintomi di ipertiroidismo, come nervosismo, perdita di peso, irritabilità e nausea, per esempio.L'ormone TSH è responsabile della stimolazione della produzione di T4, principalmente, che viene metabolizzata nel fegato per dare origine alla sua forma più attiva, T3. SeLeggi di più »

Esame ASLO: scopri a cosa serve

Il test ASLO, chiamato anche ASO, AEO o anti-streptolisina O, ha lo scopo di identificare la presenza di una tossina rilasciata dal batterio Streptococcus pyogenes , la streptolisina O. Se l'infezione da questo batterio non viene identificata e trattata con antibiotici, la persona può sviluppare alcune complicazioni, come glomerulonefrite e febbre reumatica, per esempio.ILeggi di più »

Esame CA-125: a cosa serve e valori

L'esame CA 125 è ampiamente utilizzato per verificare il rischio di una persona di sviluppare alcune malattie, come il cancro ovarico, l'endometriosi o la cisti ovarica, ad esempio. Questo test viene eseguito dall'analisi di un campione di sangue, in cui viene misurata la concentrazione della proteina CA 125, normalmente alta nel cancro ovarico, considerata un marker di questo tipo di cancro.SLeggi di più »

Cos'è l'elettromiografia ea cosa serve

L'elettromiografia consiste in un esame che valuta la funzione muscolare e diagnostica problemi nervosi o muscolari, sulla base dei segnali elettrici che i muscoli rilasciano, consentendo la raccolta di informazioni sull'attività muscolare, attraverso elettrodi collegati ad apparecchiature, che registrano i segnali.SLeggi di più »

Test PTH (paratormone): cos'è e cosa significa il risultato

L'esame PTH è richiesto per valutare il funzionamento delle ghiandole paratiroidi, che sono piccole ghiandole situate nella tiroide che hanno la funzione di produrre l'ormone paratiroideo (PTH). Il PTH viene prodotto con lo scopo di prevenire l'ipocalcemia, cioè basse concentrazioni di calcio nel sangue, che possono portare a convulsioni e insufficienza cardiaca nei casi più gravi e quando non c'è trattamento. ScoLeggi di più »

6 test che valutano la tiroide e quando farlo

Per identificare le malattie che colpiscono la tiroide, il medico può ordinare diversi test per valutare la dimensione delle ghiandole, la presenza di tumori e la funzione tiroidea. Pertanto, il medico può consigliare il dosaggio di ormoni direttamente collegati al funzionamento della tiroide, come TSH, T4 e T3 liberi, nonché test di imaging per verificare la presenza di noduli, come ad esempio l'ecografia tiroidea.TutLeggi di più »

Cos'è il curettage e come viene eseguito

Il curettage è una procedura eseguita dal ginecologo per pulire l'utero rimuovendo i resti di un aborto incompleto o la placenta dopo un parto normale, o anche essere utilizzato come test diagnostico, ricevendo il nome di curettage endocervicale semiotico.Il raschiamento come forma di trattamento è una procedura molto dolorosa e quindi, durante l'intera procedura, la donna deve essere sedata o anestetizzata in modo che non senta dolore o disagio. TLeggi di più »

Che cos'è l'isteroscopia diagnostica, a cosa serve e come viene preparata?

L'isteroscopia diagnostica, o videoisteroscopia, è un tipo di esame ginecologico che mira alla visualizzazione interna dell'utero per aiutare il medico a diagnosticare possibili lesioni, come polipi o aderenze. Pertanto, questo esame deve essere eseguito nella prima metà delle mestruazioni, poiché è quando l'utero non si prepara ancora a ricevere una possibile gravidanza, facilitando l'osservazione delle lesioni.QuesLeggi di più »

A cosa servono il test dell'albumina e i valori di riferimento

L'esame dell'albumina viene effettuato con lo scopo di verificare lo stato nutrizionale generale del paziente e identificare possibili problemi renali o epatici, perché l'albumina è una proteina prodotta nel fegato ed è necessaria per diversi processi nell'organismo, come il trasporto di ormoni e nutrienti e per regolare il pH e mantenere l'equilibrio osmotico del corpo, che avviene regolando la quantità di acqua nel sangue.QuesLeggi di più »

Come capire il risultato della curva glicemica

L'esame della curva glicemica, chiamato anche test di tolleranza al glucosio orale, o TOTG, è un esame che può essere richiesto dal medico al fine di assistere nella diagnosi di diabete, pre-diabete, insulino-resistenza o altri cambiamenti legati alla cellule pancreatiche.Questo test viene eseguito analizzando la concentrazione di glucosio nel sangue a digiuno e dopo aver ingerito un liquido zuccherino fornito dal laboratorio. PLeggi di più »

Esame CA 19-9: cos'è, a cosa serve e risultati

CA 19-9 è una proteina rilasciata dalle cellule in alcuni tipi di tumore, utilizzata come marker tumorale. Pertanto, l'esame CA 19-9 ha lo scopo di identificare la presenza di questa proteina nel sangue e assistere nella diagnosi di alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro del pancreas in una fase avanzata, in cui i livelli di questa proteina sono piuttosto alti nel sangue. Leggi di più »

Urina delle 24 ore: a cosa serve, come si fa e risultati

L'analisi delle urine delle 24 ore è un'analisi delle urine raccolte nelle 24 ore per valutare la funzionalità renale, molto utile per l'identificazione per monitorare le malattie renali.Questo test è principalmente indicato per misurare la funzionalità renale o per valutare la quantità di proteine ​​o altre sostanze nelle urine, come sodio, calcio, ossalato o acido urico, ad esempio, come un modo per identificare malattie dei reni e delle vie urinarie.Per eseguLeggi di più »

Quale può essere l'aumento della flora batterica nelle urine e cosa fare

L'aumento della flora batterica nel test delle urine è solitamente una conseguenza di situazioni che alterano l'immunità, come stress o ansia, o è dovuto a errori durante la raccolta, il che non è motivo di preoccupazione e solo il medico consiglia la ripetizione del test.Tuttavia, in alcuni casi l'aumento della flora batterica può anche essere indicativo di infezione urinaria e, quindi, è importante che l'esame venga valutato dall'urologo o dal ginecologo in modo che possa essere indicato il trattamento più appropriato se necessario.Le prinLeggi di più »

Cilindri per urina: principali tipi e cosa significano

I cilindri sono strutture formate esclusivamente nei reni che non vengono spesso identificate nelle urine di persone sane. Pertanto, quando si osservano cilindri nel test delle urine, può essere un'indicazione che c'è qualche cambiamento nei reni, che si tratti di infezione, infiammazione o distruzione delle strutture renali, per esempio.LaLeggi di più »

Conizzazione dell'utero: a cosa serve e come è il recupero

La conizzazione cervicale è un piccolo intervento chirurgico in cui viene rimosso un pezzo a forma di cono della cervice per essere valutato in laboratorio. Pertanto, questa procedura serve per eseguire una biopsia della cervice quando viene individuato un cambiamento attraverso il preventivo, confermando o mancando la diagnosi di cancro, ma può anche servire come trattamento se si rimuove tutto il tessuto interessato.InLeggi di più »