ARCHIVIO CATEGORIA: Malattie infettive

Come curare il mal di gola: opzioni e rimedi naturali

Il mal di gola può causare sintomi come bruciore alla gola, dolore e difficoltà a deglutire ed è solitamente causato da una prolungata esposizione al freddo o da infezioni dovute a malattie come influenza o tonsillite.In alcuni casi, il mal di gola può essere trattato con rimedi casalinghi, come gargarismi con acqua tiepida e sale, tuttavia, se l'infiammazione e il dolore non scompaiono e si vede del pus in gola, è importante consultare un medico e iniziare il trattamento, che può essere fatto con farmaci per alleviare i sintomi, come l'ibuprofene, o antibiotici, come la penicillina.OpzionLeggi di più »

Trattamento per l'infezione del tratto urinario: antibiotici e rimedi casalinghi

Il trattamento per l'infezione del tratto urinario viene solitamente eseguito utilizzando antibiotici prescritti da un medico, come Ciprofloxacino o Fosfomicina, per rimuovere i batteri in eccesso, come Escherichia coli , che stanno causando l'infezione.Tuttavia, ci sono anche alcuni rimedi casalinghi, come il succo di mirtillo rosso, che possono trattare l'infezione quando compare o che possono essere utilizzati solo per completare il trattamento medico.Leggi di più »

Rimedi per l'infezione delle vie urinarie

In genere, i rimedi più utilizzati per curare un'infezione delle vie urinarie sono gli antibiotici, che devono essere sempre prescritti dal medico, come nitrofurantoina, fosfomicina, trimetoprim e sulfametossazolo, ciprofloxacina o levofloxacina.Inoltre, gli antibiotici possono essere integrati con altri farmaci che accelerano la guarigione e aiutano ad alleviare i sintomi, come antisettici, analgesici, antispastici e alcuni rimedi erboristici.LLeggi di più »

Rimedi per la sinusite

I rimedi sinusali aiutano ad alleviare sintomi come congestione nasale, infiammazione e mal di testa ea curarne la causa, e dovrebbero quindi essere prescritti dal medico, dopo aver effettuato una diagnosi appropriata.La sinusite è un'infiammazione dei seni, che può essere causata da virus o batteri o essere innescata da un allergene, essendo più difficile da trattare, perché spesso è difficile identificare la causa dell'allergia. Per Leggi di più »

Come abbassare la febbre alta

La febbre si manifesta quando la temperatura corporea è superiore a 37,8 ° C, se la misurazione è orale, o superiore a 38,2 ° C, se la misurazione è effettuata nel retto.Questa variazione di temperatura è più frequente nei seguenti casi:Infezione , come tonsillite, otite o infezione del tratto urinario;Infiammazione, come artrite reumatoide, lupus o artrite a cellule giganti.SebbeneLeggi di più »

3 passaggi per curare l'ebollizione più velocemente

Per trattare l'ebollizione più velocemente, possono essere prese misure, come mettere impacchi di acqua calda sulla regione, poiché aiuta ad alleviare il dolore e il disagio, oltre ad aiutare a rimuovere il pus, accelerare la guarigione o applicare un unguento nella regione. .Sebbene l'ebollizione guarirà da sola, in circa due settimane, quando esce il pus, se vengono adottate queste misure, la guarigione sarà più veloce:1. Usa Leggi di più »

Come identificare e trattare la meningite batterica

La meningite batterica è l'infezione che causa l'infiammazione del tessuto che circonda il cervello e il midollo spinale, causata da batteri come Neisseria meningitidis, Streptococcus pneumoniae, Mycobacterium tuberculosis o Haemophilus influenzae , per esempio.In generale, la meningite batterica è una condizione grave che può essere pericolosa per la vita se non trattata adeguatamente. NoLeggi di più »

Come identificare e curare il mughetto

Il mughetto, scientificamente chiamato candidosi orale, corrisponde a un'infezione nella bocca del bambino causata dal fungo Candida albicans , che può causare infezioni nei bambini sotto i 6 mesi a causa della bassa immunità. Questa infezione è caratterizzata dalla presenza di piccoli punti bianchi o placche bianche sulla lingua, che possono essere scambiate per latte avanzato.Il Leggi di più »

Tallone del frutto della passione: cos'e, cause e trattamento

Il tallone del frutto della passione, scientificamente chiamato miasi, è una malattia causata dalla proliferazione di larve di mosca carnaria sulla pelle o su altri tessuti e cavità del corpo, come l'occhio, la bocca o il naso, che può colpire anche gli animali domestici.La larva della mosca carnaria può entrare nel corpo attraverso la pelle quando si cammina a piedi nudi o attraverso il morso della mosca carnaria sulla pelle che depone le sue uova che successivamente si trasformano in larve. Di Leggi di più »

Ingiallimento: cos'è, sintomi, diagnosi e trattamento

Ingiallimento è il nome popolare dato all'anchilostoma, noto anche come anchilostoma, un'infezione causata dai parassiti  Ancylostoma duodenale o Necator americanus, che aderiscono all'intestino e provocano anemia, diarrea, malessere e febbre.Le larve infettive dei parassiti responsabili dell'ingiallimento si trovano nel terreno, motivo per cui la forma più comune di trasmissione di questa malattia è attraverso la penetrazione della pelle, principalmente attraverso i piedi, i glutei e la schiena.È iLeggi di più »

Trattamento Oxyurus: rimedi casalinghi e opzioni

Il trattamento per oxyurus, che è un tipo di verme intestinale, deve essere sempre guidato da un medico di famiglia o da un medico di base, nel caso dell'adulto, o da un pediatra, nel caso del bambino, ma di solito si fa con l'ingestione di medicinali antiparassitario.L'infestazione da ossiuri è comune tra i bambini che frequentano lo stesso asilo nido, o anche tra i fratelli, poiché è un'infezione facilmente contagiosa. PerLeggi di più »

Scopri quali sono i rimedi per curare l'HPV

I rimedi HPV aiutano a distruggere le verruche e possono essere utilizzati solo dal medico in ufficio o applicati dal paziente a casa, a seconda dei sintomi e della gravità dell'infezione.Il trattamento per l'HPV richiede tempo e talvolta è costoso, ma la mancanza di trattamento può portare a un peggioramento delle lesioni, aumentare le possibilità di diffusione della malattia e, in alcuni casi, può portare al cancro. Si sLeggi di più »

Epatite medicinale: che cos'è, cause, sintomi e trattamento

L'epatite medicinale è una grave infiammazione del fegato causata dall'uso prolungato di farmaci che possono causare irritazione al fegato, che può provocare epatite acuta o epatite fulminante, per esempio.Lo sviluppo di epatite medicata può essere correlato, in alcuni casi, all'uso eccessivo di alcuni farmaci o alla loro tossicità, che fa sì che il farmaco agisca direttamente sulle cellule del fegato. In aLeggi di più »

Citomegalovirus: che cos'è, sintomi e trattamento

Il citomegalovirus, noto anche come CMV, è un virus della stessa famiglia dell'herpes, che può causare sintomi come febbre, malessere e gonfiore alla pancia. Come l'herpes, anche questo virus è presente nella maggior parte delle persone, ma provoca sintomi solo quando il sistema immunitario è indebolito, come ad esempio nelle donne in gravidanza, nelle persone con HIV o nei pazienti sottoposti a trattamento contro il cancro.DuraLeggi di più »

Streptococco: cos'è, come ottenerlo e principali sintomi

Lo streptococco corrisponde ad un genere di batteri caratterizzati dall'avere una forma tondeggiante e da ritrovarsi disposti in catena, oltre ad avere un colore viola o blu scuro se visti al microscopio, essendo, quindi, detti batteri gram-positivi.La maggior parte delle specie di streptococco può essere trovata nel corpo, non causando alcun tipo di malattia. Leggi di più »

Candida albicans: cos'è, sintomi, trattamento e come si manifesta l'infezione

La Candida albicans è un fungo naturalmente presente nel corpo senza causare infezioni o sintomi. Di solito, la Candida albicans può essere trovata in varie parti del corpo, essendo più frequente nella mucosa vaginale delle donne, nel cavo orale, nel tratto gastrointestinale e nelle vie urinarie.Questo fungo vive in equilibrio con il suo ospite, cioè con le persone, tuttavia quando c'è qualche cambiamento in questo equilibrio, la Candida albicans può proliferare e causare sintomi a seconda della posizione in cui si trova, e potrebbero esserci la comparsa di placche bianco in bocca, gola e linguaLeggi di più »

Principali sintomi della dengue classica ed emorragica

I primi sintomi della dengue generalmente non sono specifici e comprendono febbre alta e malessere generale, che compaiono circa 3 giorni dopo il morso della zanzara Aedes aegypti.Quindi, oltre ai segni che compaiono, è molto importante prestare attenzione all'evoluzione dei sintomi della dengue e aiutare così il medico a distinguersi da altre malattie come influenza, raffreddore, malaria o meningite, ad esempio iniziando rapidamente il trattamento appropriato.CoLeggi di più »

Cos'è l'infezione del sangue, come identificarla e trattarla

L'infezione nel sangue corrisponde alla presenza di microrganismi nel sangue, principalmente funghi e batteri, che portano a sintomi come febbre alta, pressione bassa, aumento della frequenza cardiaca e nausea, ad esempio. Quando l'infezione non viene diagnosticata e trattata adeguatamente, il microrganismo può diffondersi attraverso il flusso sanguigno e raggiungere altri organi, il che può portare a complicazioni e insufficienza d'organo.LaLeggi di più »

Cancro duro: cos'è, sintomi e trattamento

Il cancro duro è una piccola lesione che può comparire nella regione genitale o anale che è indicativa di infezione da parte del batterio Treponema pallidum , che è il microrganismo responsabile della sifilide.L'esordio del cancro duro corrisponde al primo stadio della malattia, che si chiama sifilide primaria, e spesso passa inosservato, perché non provoca dolore o fastidio e spesso si trova nell'ano o nella vagina, non riuscendo a essere visualizzato.Il caLeggi di più »

7 malattie causate da funghi e come trattarle

Ci sono diverse malattie che i funghi possono causare nelle persone, che possono essere micosi della pelle, delle unghie, delle mucose o del cuoio capelluto, come ad esempio panno bianco, tigna, geloni, mughetto o candidosi.Generalmente i funghi convivono armoniosamente con il corpo, ma possono provocare malattie quando sono in grado di aggirare le barriere protettive dell'organismo, che si manifesta principalmente durante i periodi di calo dell'immunità oa causa di lesioni cutanee.ILeggi di più »

Rimedi per oxyurus

I rimedi usati contro oxyurus combattono i vermi, perché ne impediscono la riproduzione, alleviando prurito e fastidio. Tuttavia, questi devono essere utilizzati solo dopo la raccomandazione del medico, che prescriverà il farmaco più adatto alla persona, tenendo conto della sua età e delle controindicazioni e degli effetti collaterali che possono essere causati dal farmaco.AffiLeggi di più »

Unguenti consigliati per l'herpes labiale

Gli unguenti per l'herpes labiale hanno nella loro composizione antivirale che aiuta ad eliminare il virus dell'herpes, facilitando la guarigione del labbro. Alcuni degli unguenti più comunemente usati per trattare questo problema sono:Zovirax, che ha aciclovir nella sua composizione;Flancomax, che ha fanciclovir nella sua composizione;Penvir labia, che ha penciclovir nella sua composizione.OLeggi di più »

Trattamento per le verruche genitali

Il trattamento per le verruche genitali, che sono lesioni cutanee causate dall'HPV e che possono comparire sia sui genitali maschili che su quelli femminili, deve essere guidato da un dermatologo, ginecologo o urologo.A seconda del caso e della gravità della situazione, il trattamento può essere effettuato utilizzando creme, unguenti come Imiquimod o Podofilox, ad esempio, o mediante intervento chirurgico.PeLeggi di più »

Superbatteri KPC: che cos'è, sintomi e trattamento

KPC Klebsiella pneumoniae carbapenemase, noto anche come superbatterio, è un tipo di batterio resistente alla maggior parte dei farmaci antibiotici, che quando entra nel corpo è in grado di produrre infezioni gravi, come polmonite o meningite, per esempio.L'infezione da Klebsiella pneumoniae carbapenemasi avviene in ambiente ospedaliero, essendo più frequente nei bambini, negli anziani o nelle persone con sistema immunitario indebolito e che restano a lungo in ospedale, prendono iniezioni direttamente in vena per lungo tempo, sono collegate ad apparati respiratori o fanno molti trattamenti antibLeggi di più »

Che cos'è la tonsillite batterica, come ottenerla e trattamento

La tonsillite batterica è un'infiammazione delle tonsille, che sono strutture situate nella gola, causata da batteri solitamente del genere  Streptococcus . Questa infiammazione di solito causa febbre, mal di gola e difficoltà a deglutire, che porta alla perdita di appetito.La diagnosi di tonsillite batterica viene fatta dal medico in base ai sintomi e all'osservazione della gola, ma può essere ordinato anche un esame microbiologico per identificare la specie di batterio che sta causando la tonsillite e, quindi, è possibile indicare il miglior antibiotico, quale è il tipo di trattamento piùLeggi di più »

Comprendi quando l'epatite B è curabile

L'epatite B non è sempre curabile, ma circa il 95% dei casi di epatite B acuta negli adulti guarisce spontaneamente e, nella maggior parte dei casi, non è necessario effettuare un trattamento specifico, basta stare attenti al cibo, non bere bevande alcoliche, evitare di fare sforzi e idratarsi adeguatamente, perché le cellule di difesa dell'organismo riescono a combattere il virus ed eliminare la malattia.TutLeggi di più »

Elefantiasi: che cos'è, sintomi, trasmissione e trattamento

L'elefantiasi, nota anche come filariosi, è una malattia parassitaria, causata dal parassita Wuchereria bancrofti , che raggiunge i vasi linfatici e favorisce una reazione infiammatoria, provocando un'ostruzione del flusso linfatico e portando all'accumulo di liquidi e gonfiore in alcuni organi, come braccio, testicolo, nel caso degli uomini, e gambe, principalmente.LLeggi di più »

Cos'è la dengue e quanto dura

La dengue è una malattia infettiva causata dal virus della dengue (DENV 1, 2, 3, 4 o 5). In Brasile esistono i primi 4 tipi, che vengono trasmessi dalla puntura della zanzara femmina di Aedes aegypti, soprattutto in estate e nella stagione delle piogge. I sintomi della dengue includono febbre, stanchezza, mal di testa, dolore alla parte posteriore degli occhi e non esiste un trattamento specifico, con il riposo, gli analgesici, gli anti-termici come il dipirone e l'idratazione raccomandati. Leggi di più »

Infezione renale: principali sintomi e come trattare

L'infezione renale o pielonefrite corrisponde a un'infezione delle vie urinarie in cui l'agente eziologico riesce a raggiungere i reni e a provocarne l'infiammazione, portando alla comparsa di sintomi quali colica renale, urine maleodoranti, febbre e minzione dolorosa.L'infezione renale può essere causata da batteri, come Escherichia coli (E. Leggi di più »

Teniasi: sintomi, trattamento e ciclo vitale

La teniasi è una parassitosi causata dalla presenza del verme adulto di Taenia sp ., Popolarmente noto come solitario, nell'intestino tenue, che può rendere difficile l'assorbimento dei nutrienti dal cibo e causare sintomi come nausea, diarrea, perdita di peso o dolore addominale, per esempio . Si trasmette mangiando carne di manzo o maiale cruda o poco cotta contaminata dal parassita.OlLeggi di più »

Come identificare e trattare l'ebollizione

Il foruncolo corrisponde a un nodulo giallastro che si forma a causa di un'infezione alla radice del pelo e, quindi, è più frequente che compaia su collo, ascelle, cuoio capelluto, petto, glutei, viso e pancia. Di solito scompare dopo pochi giorni semplicemente applicando impacchi di acqua calda nell'area per aiutare a rimuovere il pus. TLeggi di più »

Tonsillite: che cos'è, quando è virale o batterica e trattamento

La tonsillite corrisponde all'infiammazione delle tonsille, che sono i linfonodi presenti nella parte posteriore della gola e la cui funzione è quella di difendere l'organismo dalle infezioni da batteri e virus. Tuttavia, quando la persona ha il sistema immunitario più compromesso a causa dell'uso di farmaci o malattie, è possibile che virus e batteri entrino nel corpo e causino l'infiammazione delle tonsille.La Leggi di più »

Cos'è la cisticercosi, come identificarla e ciclo vitale

La cisticercosi è una parassitosi causata dall'ingestione di acqua o cibo come verdura, frutta o verdura contaminata dalle uova di un tipo specifico di tenia, la Taenia solium . Le persone che hanno questa tenia nell'intestino potrebbero non sviluppare la cisticercosi, ma rilasciano uova nelle feci che possono contaminare verdure o carne, causando la malattia in altri.DLeggi di più »

Candidosi intestinale: che cos'è, sintomi, cause e trattamento

La candidosi intestinale si manifesta quando il sistema immunitario è indebolito, favorendo l'eccessiva proliferazione di funghi del genere Candida sp., Principalmente la specie Candida albicans , nell'intestino, portando alla comparsa di piccoli residui biancastri nelle feci.È importante identificare e trattare rapidamente la candidosi intestinale per evitare che il fungo raggiunga il flusso sanguigno e si diffonda ad altri organi, causando complicazioni. ILeggi di più »

Ascariasis: cos'è, trattamento e principali sintomi

L'ascariasis è una malattia infettiva causata dal parassita Ascaris lumbricoides , popolarmente noto come ascaridi, che nell'intestino provoca disturbi addominali, difficoltà a defecare o diarrea e vomito. Nonostante si trovino più frequentemente nell'intestino, gli Ascaris lumbricoides possono svilupparsi anche in altre parti del corpo, come cuore, polmone, cistifellea e fegato, soprattutto se non c'è diagnosi o se il trattamento non viene eseguito correttamente.La tLeggi di più »

Come sapere se tuo figlio o tuo figlio ha la dengue

Il bambino o il neonato può essere dengue o sospettoso quando compaiono sintomi come febbre alta, irritabilità e scarso appetito, specialmente durante i periodi di epidemia, come in estate.Tuttavia, la dengue non sempre presenta sintomi facili da identificare e può essere confusa con l'influenza, ad esempio, che finisce per mescolare i genitori e portare all'identificazione della dengue in una fase più grave.PertLeggi di più »

Com'è il trattamento per l'erisipela

Il trattamento dell'erisipela può essere effettuato utilizzando antibiotici sotto forma di pillole, sciroppi o iniezioni prescritte dal medico, per circa 10-14 giorni, oltre a cure come il riposo e l'elevazione dell'arto colpito per aiutare a sgonfiare la regione.Quando l'erisipela non è grave il trattamento può essere fatto a casa, ma ci sono situazioni in cui è necessario il ricovero con l'applicazione di antibiotici direttamente in vena, come nel caso di lesioni molto estese o che interessano aree sensibili, come il viso, per esempio.&nbsLeggi di più »

7 malattie trasmesse dal bacio

Le malattie che possono essere trasmesse baciando sono principalmente infezioni da virus, batteri e funghi che vengono trasmesse attraverso la saliva o le goccioline di saliva, come influenza, mononucleosi, herpes e parotite, ei sintomi sono generalmente febbre bassa, dolore al corpo, freddo e noduli sul collo.Leggi di più »

Cosa fare è la foruncolosi e come viene eseguito il trattamento

La comparsa ricorrente di foruncoli, chiamata foruncolosi, e ciò che si dovrebbe fare in questi casi è andare dal medico per iniziare il trattamento appropriato che può essere fatto con l'uso di antibiotici sotto forma di unguento o pillole.I foruncoli sono causati da un'infezione da Staphylococcus aureus e sono più frequenti nel seno, nei glutei, nel viso o nel collo, ma a volte possono esserci diversi foruncoli diffusi in tutto il corpo.La fLeggi di più »

Come trattare la candidosi ricorrente (cronica)

La candidosi cronica è caratterizzata dal verificarsi di 4 o più episodi di infezioni da specie di Candida sp . Nello stesso anno. Generalmente, la candidosi diventa cronica quando la sua causa non viene eliminata, essendo una situazione comune nel caso di un sistema immunitario indebolito. La candidosi cronica può verificarsi sia nelle donne che negli uomini e causare sintomi sia nella regione orale che in quella genitale, come prurito, dolore e arrossamento della regione genitale. ImLeggi di più »

Cosa fare per alleviare i sintomi della dengue

Per alleviare il disagio della dengue esistono alcune strategie o rimedi che possono essere utilizzati per combattere i sintomi e favorire il benessere, senza la necessità di assumere farmaci. Solitamente, queste precauzioni vengono utilizzate per alleviare i sintomi di febbre, vomito, prurito e dolore agli occhi, che sono i principali disagi causati dalla dengue. Leggi di più »

Varicella adulta: sintomi, possibili complicazioni e trattamento

Quando un adulto ha la varicella, tende a sviluppare la forma più grave della malattia, con una quantità di vesciche maggiore del normale, oltre a sintomi come febbre alta, mal d'orecchi e mal di gola.Generalmente i sintomi sono più intensi negli adulti che nei bambini e possono lasciare la persona incapace di studiare o lavorare, dovendo restare a casa per recuperare più velocemente.La tLeggi di più »

Come deve essere effettuato il trattamento per l'HIV

Il trattamento dell'infezione da HIV avviene mediante farmaci antiretrovirali che impediscono al virus di moltiplicarsi nell'organismo, aiutando a combattere la malattia e rafforzare il sistema immunitario, pur non essendo in grado di eliminare il virus dall'organismo. Questi farmaci sono forniti gratuitamente da SUS indipendentemente dalla carica virale che ha la persona.Leggi di più »

Streptococcus agalactiae: principali sintomi e modalità di trattamento

Lo Streptococcus agalactiae , chiamato anche S. agalactiae o Streptococcus gruppo B, è un batterio che si trova naturalmente nell'organismo senza causare alcun sintomo. Questo batterio si trova principalmente nel sistema gastrointestinale, urinario e, nel caso delle donne, nella vagina.A causa della sua capacità di colonizzare la vagina senza causare sintomi, l'infezione da S. aLeggi di più »

Setticemia (o sepsi): cos'è, sintomi e come trattare

La setticemia, nota anche come sepsi, è una condizione di risposta esagerata a un'infezione nel corpo, sia essa da parte di batteri, funghi o virus, che finisce per provocare una disfunzione organica, cioè che ostacola il normale funzionamento del corpo.Generalmente, i segni e i sintomi della sepsi includono febbre, pressione sanguigna bassa, respiro accelerato e confusione, ma possono variare in base alla gravità dell'infezione, nonché alla causa e alle condizioni generali della persona.TratLeggi di più »

Rimedi per abbassare la febbre

Il rimedio più indicato per ridurre la febbre è il paracetamolo, in quanto si tratta di una sostanza che, usata correttamente, può essere utilizzata tranquillamente, nella quasi totalità dei casi, anche nei bambini o nelle donne in gravidanza, e la dose va adeguata, soprattutto nella fascia di età fino a 30 kg. Leggi di più »

Malaria: cos'è, ciclo, trasmissione e trattamento

La malaria è una malattia infettiva trasmessa attraverso il morso della zanzara Anopheles femmina infettata dal protozoo del genere Plasmodium , con le specie più frequenti in Brasile Plasmodium vivax e Plasmodium malariae . Poiché si trasmette attraverso la puntura di una zanzara, il miglior modo per prevenire la malaria consiste in misure per evitare di essere morsi, attraverso l'uso di repellenti e protezioni per finestre tramite schermi.UnaLeggi di più »

Comprendi come funziona il trattamento della parotite

Farmaci come paracetamolo e ibuprofene, molto riposo e idratazione sono alcune delle raccomandazioni per il trattamento della parotite, poiché questa è una malattia che non ha un trattamento specifico. La parotite, nota anche come parotite o parotite infettiva, è una malattia infettiva, poiché si diffonde attraverso la tosse, gli starnuti o parlando a persone infette. La Leggi di più »

Trattamento della sindrome mano-piede-bocca

Il trattamento per la sindrome mano-bocca ha lo scopo di alleviare sintomi come febbre alta, mal di gola e vesciche dolorose su mani, piedi o zona intima. Il trattamento deve essere effettuato sotto la guida del pediatra ei sintomi di solito scompaiono entro una settimana dall'inizio del trattamento, cosa che può essere eseguita con:Rimedio per la febbre, come il paracetamolo;Antinfiammatorio, come l'ibuprofene, se la febbre è superiore a 38 ° C;Unguenti o farmaci pruriginosi, come la polaramina;Rimedi per mughetto, come Omcilon-A Orabase o Lidocaine.La Leggi di più »

Trattamento della dengue classica ed emorragica

Il trattamento per la dengue mira ad alleviare i sintomi, come febbre e dolori muscolari, e di solito viene eseguito con l'uso di paracetamolo o dipirone, ad esempio. Inoltre, è importante rimanere idratati e stare a riposo per facilitare la lotta contro il virus da parte dell'organismo.Alcuni farmaci antinfiammatori, in particolare quelli contenenti acido acetilsalicilico, come l'aspirina, ad esempio, non dovrebbero essere utilizzati da persone con dengue, poiché questo farmaco può aumentare il rischio di sanguinamento e sanguinamento, poiché possono interferire con la coagulazione. ScoLeggi di più »

Zoonosi: cosa sono, principali tipologie e come prevenirle

Le zoonosi sono malattie trasmesse tra animali e persone e che possono essere causate da batteri, parassiti, funghi e virus. Gatti, cani, zecche, uccelli, mucche e roditori, ad esempio, possono fungere da ospiti definitivi o intermedi per questi agenti infettivi.Le zoonosi possono essere classificate in:Antropozoonosi , che sono malattie degli animali che possono essere trasmesse alle persone;Zooantroponose , che sono malattie delle persone ma possono essere trasmesse agli animali.Leggi di più »

Herpes zoster: che cos'e, sintomi e trattamento

L'herpes zoster, popolarmente noto come fuoco di Sant'Antonio o fuoco di Sant'Antonio, è una malattia infettiva causata dallo stesso virus della varicella, che può ripresentarsi durante l'età adulta causando vesciche rosse sulla pelle, che compaiono principalmente nel petto o nella pancia, sebbene anche può insorgere colpendo gli occhi o le orecchie.QuesLeggi di più »

Herpangina: che cos'è, principali sintomi e trattamento

L'herpangina è una malattia causata dal virus Coxsackie , enterovirus o virus herpes simplex che colpisce neonati e bambini tra i 3 ei 10 anni, provocando sintomi come febbre improvvisa, ulcere alla bocca e mal di gola.I sintomi dell'herpangina possono durare fino a 12 giorni e non esiste un trattamento specifico, si raccomandano solo misure di comfort per alleviare i sintomi e aiutare il recupero.LLeggi di più »

Febbre gialla: sintomi, trattamento e prevenzione

La febbre gialla è una grave malattia infettiva che può essere trasmessa dal morso di due tipi di zanzare, l'  Aedes Aegypti , responsabile di altre malattie infettive, come la dengue o la Zika, o l'  Haemagogus Sabethes .Questa malattia provoca sintomi come dolore addominale, cefalea o febbre e, sebbene non abbia un trattamento specifico, i suoi sintomi possono essere alleviati con l'uso di alcuni farmaci diretti dal medico.PrLeggi di più »

Scopri quali sono le conseguenze della meningite

La meningite può causare sequele che influenzano le capacità fisiche, intellettuali e psicologiche dei pazienti, con una comune mancanza di equilibrio, perdita di memoria e problemi di vista.In generale, la meningite batterica causa sequele più frequentemente e più gravemente della meningite virale, ma entrambe le forme di malattia possono causare complicazioni e influire sulla qualità della vita delle persone, soprattutto nei bambini.Le seLeggi di più »

Staphylococcus saprophyticus: che cos'è, sintomi e trattamento

Lo Staphylococcus saprophyticus , o S. saprophyticus è un batterio gram-positivo che può essere trovato nel tratto genitale di uomini e donne, senza causare alcun segno o sintomo. Tuttavia, quando c'è uno squilibrio nel microbiota genitale, dovuto a stress, cibo, scarsa igiene o malattie, può esserci una proliferazione di questo batterio e la comparsa di sintomi di infezione delle vie urinarie, specialmente nelle donne giovani e sessualmente attive.QuesLeggi di più »

Rimedi indicati per il trattamento della sifilide

Il rimedio più efficace per curare la sifilide è la penicillina benzatina, che va sempre somministrata come iniezione e la dose varia a seconda dello stadio della malattia.In caso di allergia a questo farmaco, possono essere utilizzati altri antibiotici come la tetraciclina, l'eritromicina o il ceftriaxone, ma la penicillina è il farmaco più efficace ed è sempre la prima scelta. PrimLeggi di più »

Malattie trasmesse dai piccioni: sintomi e cosa fare

I piccioni sono animali molto comuni in qualsiasi città, ma possono rappresentare un pericolo per la salute umana, poiché possono trasmettere varie malattie, note come zoonosi, come ad esempio la criptococcosi o la salmonellosi.Tuttavia, la trasmissione di questo tipo di malattia avviene principalmente attraverso la cacca e, quindi, sebbene non sia necessario eliminare i piccioni, bisogna fare attenzione ad evitare il contatto diretto con le feci. ILeggi di più »

Cos'è la faringite, principali sintomi e trattamento

La faringite corrisponde a un'infiammazione alla gola che può essere causata da virus, chiamata faringite virale, o da batteri, che è chiamata faringite batterica. Questa infiammazione provoca un intenso mal di gola, che lo rende molto rosso, e in alcuni casi può esserci febbre e possono comparire piccole ferite dolorose sul collo.Il Leggi di più »

Principali complicanze della dengue

Le complicanze della dengue si verificano quando la malattia non viene identificata e trattata nelle fasi iniziali o quando non vengono seguite le cure necessarie durante la malattia, come il riposo e l'idratazione costante. Alcune delle complicazioni che possono essere causate dalla dengue sono grave disidratazione, problemi al fegato, al cuore, neurologici e / o respiratori, oltre alla dengue emorragica, che è una grave reazione al virus della dengue che porta al sanguinamento.LLeggi di più »

Sintomi di Entamoeba histolytica, diagnosi e come trattare

L' histolytica Entamoeba è un protozoo parassita intestinale che causa dissenteria amebica, che è una malattia gastrointestinale in cui si verificano diarrea grave, febbre, brividi e feci sanguinolente o secrezione biancastra.L'infezione da questo parassita può verificarsi in qualsiasi regione e infettare chiunque, tuttavia è più comune nelle regioni con climi tropicali con condizioni igieniche peggiori, colpendo soprattutto neonati e bambini che amano giocare sul pavimento e hanno l'abitudine di mettere tutto dentro bocca, poiché la principale forma di infezione da questo parassita è l'ingestioLeggi di più »

Sintomi e trattamento per la candidosi sotto il seno

La candidosi mammaria si manifesta soprattutto durante l'allattamento, ma può anche accadere quando la donna ha un alto livello di glucosio e le alterazioni della tiroide e i funghi naturalmente presenti nella pelle si moltiplicano in modo disordinato provocando l'infezione.In questo caso, la regione interessata è sotto il seno, cosa che accade principalmente quando i seni sono molto grandi e non supportano il loro peso, formando una piega della pelle che è naturalmente più calda e umida, formando uno scenario molto favorevole per la crescita e lo sviluppo dei funghi.QuesLeggi di più »

Parotite: sintomi e come ottenerlo

La parotite è una malattia infettiva causata dal virus della famiglia  Paramyxoviridae , che può essere trasmesso da persona a persona per via aerea e che si deposita nelle ghiandole salivari, provocando gonfiore e dolore al viso. Sebbene questa malattia sia più comune nei bambini e negli adolescenti, può verificarsi anche negli adulti, anche se sono già stati vaccinati contro la parotite.I sinLeggi di più »

6 malattie che possono essere trasmesse dai cani

I cani, se non adeguatamente curati, possono essere serbatoi di batteri, virus e parassiti che possono essere trasmessi alle persone leccando o mordendo o rilasciando l'agente infettivo nelle loro feci. Pertanto, è importante che i cuccioli vengano periodicamente portati dal veterinario per la vaccinazione, la valutazione e la sverminazione, evitando così infezioni e trasmissione di malattie alle persone.LeLeggi di più »

Come viene trasmessa il morbillo

La trasmissione del morbillo avviene molto facilmente attraverso la tosse e / o gli starnuti di una persona infetta, perché il virus della malattia si sviluppa rapidamente nel naso e nella gola, liberandosi nella saliva. Tuttavia, il virus può anche sopravvivere fino a 2 ore nell'aria o su superfici all'interno della stanza dove la persona infetta ha starnutito o tossito. ILeggi di più »

Leishmaniosi viscerale (kala azar): che cos'è, sintomi e trattamento

Il kala-azar, chiamato anche leishmaniosi viscerale o splenomegalia tropicale, è una malattia causata principalmente dai protozoi  Leishmania chagasi e Leishmania donovani , e si verifica quando la zanzara della specie Lutzomyia longipalpis,  popolarmente conosciuta come zanzara di paglia o birigui, infettata da uno dei protozoi, morde la persona e rilascia questo parassita nel flusso sanguigno della persona, provocando la malattia.QLeggi di più »

Domande più comuni sugli antibiotici e quali sono i più utilizzati

L'antibiotico è un medicinale utilizzato per combattere i microrganismi sensibili che causano malattie, come batteri, parassiti o funghi e deve essere utilizzato solo se consigliato dal medico.Gli antibiotici sono usati per trattare vari tipi di infezioni, come infezioni del tratto urinario, dell'orecchio, degli occhi, dei reni, della pelle, delle ossa, dei genitali, della cavità addominale, delle articolazioni o del tratto respiratorio e digerente, sinusite, foruncoli, ulcere infette, tonsillite, rinite, bronchite o polmonite, per esempio.&nLeggi di più »

Verme negli occhi: cos'è, principali cause e trattamento

L'occhio bug, noto anche come  Loa Loa o Loiasis, è un'infezione causata dalla presenza della larva  Loa loa  nel corpo, che di solito va al sistema oculare, dove provoca sintomi come irritazione, dolore, prurito e arrossamento degli occhi, per esempio.Generalmente la larva viene rilasciata quando la mosca del mango, molto comune in alcune regioni dell'Africa, morde ripetutamente la pelle, depositando le larve nel sangue, che migrano verso il sito di infezione finale, che nel caso del Loa loa sono principalmente gli occhi. Leggi di più »

Scarlattina: che cos'è, sintomi, trasmissione e trattamento

La scarlattina è una malattia molto contagiosa, che di solito compare nei bambini tra i 5 ei 15 anni di età e si manifesta con mal di gola, febbre alta, lingua molto rossa e arrossamento e pelle pruriginosa.Questa malattia è causata dal batterio beta-emolitico di gruppo A Streptococcus ed è una malattia benigna molto comune nell'infanzia, essendo una forma di tonsillite che si presenta anche con macchie sulla pelle, e che necessita di essere trattata con antibiotici.SebbLeggi di più »

Sintomi di Staphylococcus aureus, diagnosi e come trattare

Lo Staphylococcus aureus, o S. aureus, è un gram-positivo normalmente presente sulla pelle e sulle mucose delle persone, in particolare la bocca e il naso senza causare danni all'organismo. Tuttavia, quando il sistema immunitario è compromesso o quando c'è una ferita, questo batterio può proliferare e raggiungere il flusso sanguigno, provocando la sepsi, che corrisponde a un'infezione generalizzata, che può portare alla morte.QuestLeggi di più »

Cos'è l'ascesso Periamigdaliano e come viene eseguito il trattamento

L'ascesso periamigdaliano deriva dalla complicanza della faringotonsillite ed è caratterizzato da un'estensione dell'infezione localizzata nell'amigdala, alle strutture dello spazio circostante, che può essere causata da diversi batteri, con  Streptococcus pyogenes che è il più comune.Questa infezione può causare sintomi come dolore e difficoltà a deglutire, febbre e mal di testa, che di solito scompaiono con il trattamento, che consiste nella somministrazione di antibiotici e, in alcuni casi, nel drenaggio del pus e nella chirurgia.Cause Leggi di più »

Quali sono i diversi tipi di dengue e le domande più comuni

Esistono, ad oggi, 5 tipi di dengue, ma i tipi presenti in Brasile sono i tipi di dengue 1, 2 e 3, mentre il tipo 4 è più comune in Costa Rica e Venezuela e il tipo 5 (DENV-5) era identificato nel 2007 in Malesia, Asia, ma senza casi registrati in Brasile. Tutti e 5 i tipi di dengue causano gli stessi sintomi, che includono febbre alta, mal di testa, dolore alla parte posteriore degli occhi e stanchezza estrema.IlLeggi di più »

Malattia da graffio di gatto: sintomi e trattamento

La malattia da graffio di gatto è un'infezione che può verificarsi quando una persona viene graffiata da un gatto infettato dal batterio  Bartonella henselae, che può proliferare per infiammare la parete dei vasi sanguigni, lasciando il punto ferito con una vescica rossa caratteristica della malattia e può complicare causando la cellulite, che è un tipo di infezione della pelle o adenite.NonosLeggi di più »

Come confermare la diagnosi di dengue

La diagnosi per la dengue viene effettuata sulla base dei sintomi presentati dalla persona, oltre agli esami di laboratorio, come ad esempio l'emocromo, l'isolamento del virus e gli esami biochimici. Dopo aver eseguito gli esami, il medico può verificare il tipo di virus e, quindi, indicare il trattamento più appropriato per la persona. PLeggi di più »

12 sintomi di Chikungunya e quanto tempo durano

La Chikungunya è una malattia virale causata dal morso della zanzara  Aedes aegypti , un tipo di zanzara molto comune nei paesi tropicali, come il Brasile, e responsabile di altre malattie come la dengue o la Zika, per esempio.I sintomi della Chikungunya possono variare leggermente da caso a caso e tra uomini e donne, ma i più tipici sono:Febbre alta, superiore a 39 ° C che compare all'improvviso;Dolore intenso e gonfiore alle articolazioni che possono colpire tendini e legamenti;Piccole macchie rosse sulla pelle che compaiono sul tronco e in tutto il corpo, compresi i palmi delle mani e leLeggi di più »

4 semplici accorgimenti per prevenire la dengue

La trasmissione della dengue avviene attraverso il morso della femmina della zanzara Aedes Aegypti , che provoca sintomi quali dolore alle articolazioni, al corpo, alla testa, nausea, febbre sopra i 39 ° C e macchie rosse sul corpo.I morsi della zanzara dengue avvengono solitamente nelle prime ore del mattino o nel tardo pomeriggio, soprattutto nella zona delle gambe, delle caviglie o dei piedi. Leggi di più »

Sintomi di Capnocytophaga canimorsus e come è il trattamento

Il  Capnocytophaga canimorsus  è un batterio presente nelle gengive di cani e gatti e può essere trasmesso alle persone attraverso leccate e graffi, provocando ad esempio sintomi come diarrea, febbre e vomito, ad esempio.Questo batterio normalmente non provoca sintomi negli animali e non sempre provoca sintomi di persona, solo quando la persona ha una condizione che abbassa il sistema immunitario, facilitando la diffusione di questo batterio nel sangue.IlLeggi di più »

4 semplici consigli per non contrarre un virus

Virosi è il nome dato a qualsiasi malattia causata da un virus, che non può essere sempre identificato. È generalmente benigno e non richiede trattamento con antibiotici, in quanto non sono efficaci nell'eliminazione dei virus, e possono essere trattati solo con riposo, idratazione e misure per controllare febbre, dolore, vomito e diarrea, se questi sintomi sono presenti.I tLeggi di più »

Balantidium coli: cos'è, ciclo vitale, trasmissione e trattamento

La balantidiosi è una malattia infettiva e contagiosa causata dal parassita Balantidium coli , che abitualmente abita l'intestino dei suini, ma che attraverso il consumo di acqua o cibo contaminato dalle feci dei suini, l'uomo può essere infettato.Questa infezione umana di solito non mostra sintomi, tuttavia, quando il parassita può penetrare nella mucosa intestinale, può causare diarrea, nausea, vomito e, nei casi più gravi, sanguinamento addominale, che può essere fatale.La diaLeggi di più »

Hantavirus: che cos'è, sintomi e come trattare l'infezione da hantavirus

L'Hantavirus è una grave malattia infettiva trasmessa dall'Hantavirus, che è un virus appartenente alla famiglia Bunyaviridae  e che si trova nelle feci, nelle urine e nella saliva di alcuni roditori, in particolare topi selvatici.Il più delle volte, l'infezione avviene inalando particelle virali sospese nell'aria, portando alla comparsa di sintomi circa 2 settimane dopo il contatto con il virus. I Leggi di più »

7 domande comuni sulla varicella

La varicella, chiamata anche varicella, è una malattia altamente contagiosa causata dal virus della varicella zoster  che si manifesta attraverso la comparsa di vesciche o macchie rosse sul corpo e prurito intenso. Il trattamento viene fatto per controllare i sintomi, con rimedi come il paracetamolo e la lozione antisettica per asciugare più velocemente le ferite.EcLeggi di più »

Trichuriasi: che cos'è, sintomi e trattamento

La trichuriasi è una malattia infettiva causata dal parassita Trichuris trichiura la cui infezione avviene attraverso il consumo di acqua o cibo contaminato da feci contenenti uova di questo parassita. L'infezione da questo parassita dà origine a sintomi intestinali, come diarrea, dolore addominale, nausea e perdita di peso, per esempio.È Leggi di più »

Principali malattie trasmesse dagli animali domestici

L'allergia respiratoria, la rabbia e la scabbia sono alcune malattie che possono essere trasmesse dagli animali domestici all'uomo, come ad esempio cani, gatti o maiali.In genere, le malattie trasmesse dagli animali domestici si trasmettono attraverso il contatto con il pelo, l'urina o le feci dell'animale o mangiando cibo e acqua contaminati da batteri, funghi o virus che hanno colpito l'animale.Leggi di più »

Come avviene la trasmissione della dengue

La trasmissione della dengue avviene durante il morso di una zanzara Aedes aegypti infettata da virus. Dopo il morso, i sintomi non sono immediati, in quanto il virus ha un tempo di incubazione che dura dai 5 ai 15 giorni, corrispondenti al tempo che intercorre tra l'infezione e l'insorgenza dei sintomi.Leggi di più »

Idatidosi: che cos'è, sintomi, trattamento e prevenzione

L'idatidosi è una malattia infettiva causata dal parassita Echinococcus granulosus che può essere trasmessa all'uomo attraverso l'ingestione di acqua o cibo contaminato con le feci di cani infettati dal parassita.Nella maggior parte dei casi, l'idatidosi richiede anni prima che compaiano i primi sintomi e quando si verificano sono solitamente correlati alla posizione del corpo in cui è presente il parassita, che si verifica più frequentemente nel polmone e nel fegato. PerLeggi di più »